Dani Alves: "Voglio portare la Juve in alto, anche in Europa"

Dani Alves è ormai un calciatore della Juventus: manca l’annuncio ufficiale da parte del club bianconero, ma ormai non ci sono più dubbi. Domani il terzino brasiliano si svincolerà a parametro zero dal Barcellona dopo otto anni di militanza in maglia blaugrana. Nonostante i tentativi di Paris Saint Germain e Manchester United negli ultimi giorni, Dani Alves ha confermato di voler vestire la maglia bianconera, perché ormai aveva dato la sua parola alla dirigenza di Corso Galfer.

Raggiunto da ‘Sportitalia’, dal ritiro del Brasile, Dani Alves ha parlato del suo futuro, confermando di essere molto contento di aver scelto la Juve:

"Sono sempre felice, ma adesso di più. Sono felice di venire alla Juve. Punto a vincere in Europa e in Italia, ho alzato tanti trofei a Barcellona, ma è arrivato il momento di godermi l'Italia e di cercare di portare la Juve in alto in Europa".

Ovviamente, i colori blaugrana gli rimangono nel cuore e una volta terminata la carriera di calciatore, Dani Alves conferma ai suoi ex tifosi che ritornerà:

"Col Barcellona è un arrivederci, non un addio. Prima o poi tornerò perché sono comunque un tifoso blaugrana".

Nei prossimi giorni, ha aggiunto l’esperto terzino verdeoro, sarà in Italia per firmare il contratto che lo legherà alla Juventus e sarà presentato ufficialmente alla stampa e ai nuovi tifosi. A meno di sorprese, Dani Alves firmerà con Madama un contratto biennale con un’opzione per un terzo anno sulla base di uno stipendio da 4 milioni più bonus a stagione.

Dani Alves - Juve

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: