Europei calcio 2016: i 10 stadi (Foto)

I 10 impianti che ospiteranno le 51 partite di Euro 2016

Europei calcio 2016 - Sono in tutto 10 gli stadi che ospiteranno le 51 partite di Euro 2016: lo Stade de France e il Parco dei Principi i templi del calcio francese, ma tra i campi di ‘provincia’ ci sono dei veri gioielli. Tutti gli stadi, saranno comunque blindati per via dell’allerta terrorismo.

Europei calcio 2016 | I 10 stadi

Stade de France - Saint Denis
Lo Stade de France, inaugurato nel 1998, sorge nella città di Saint Denis, comune di circa 100mila abitanti sito a pochi chilometri da Parigi. L’impianto ha già ospitato diverse partite dei Mondiali di Francia 98 ed è stato scelto per la partita inaugurale e la finale di Euro 2016. Capienza: 81.300 spettatori circa.

Parco dei Principi - Parigi
Il Parco dei Principi è lo stadio presso il quale il Paris Saint Germain gioca le partite casalinghe. In vista degli Europei, lo stadio è stato sottoposto ad una serie di lavori di ammodernamento e restauro che lo hanno reso ancora più accogliente. Capienza: 48.527 spettatori.

Stade Vélodrome - Marsiglia
Il Vélodrome ospita le partite casalinghe dell’Olympique Marsiglia e rappresenta uno degli impianti più grandi presenti sul territorio francese. Ha ospitato le partite dei Mondiali del 1938 e del 1998, oltre a diverse gare degli Europei del 1960 e del 1984. Al Vélodrome si giocheranno un quarto di finale e una delle semifinali di Euro 2016. Capienza: 60.000 spettatori circa.

Stade des Lumières - Lione
Costruito appositamente per gli Europei di calcio 2016, lo Stade des Lumières è stato inaugurato lo scorso anno ed ospita ormai da tempo le gare casalinghe dell’Olympique Lione. Sito nella periferia centro-orientale della città, l’impianto ospiterà una semifinale. Capienza: 61.000 spettatori circa.

Stade Bordeaux-Atlantique - Bordeaux
Anche il nuovo stadio di Bordeaux è stato costruito appositamente in vista degli Europei ed ha ospitato le partite casalinghe dei Girondini. Bordeaux si trova nella parte occidentale della Francia ed è il capoluogo del dipartimento della Gironda. Nello Stade Bordeaux-Atlantique si disputerà uno dei quarti di finale di Euro 2016. Capienza: 40.000 spettatori circa.

Stade Félix Bollaert - Lens
Lo stadio Félix Bollaert di Lens è uno degli storici impianti francesi: prende il nome da colui il quale ne promosse la costruzione nel lontano 1931. L’impianto ospita le gare casalinghe del Lens, squadra dell’omonima città sita nel nord della Francia, nota soprattutto per i giacimenti di carbone. Capienza: 41.000 spettatori circa.

Allianz Riviera - Nizza
Si tratta di un altro impianto realizzato in ottica Europei: l’Allianz Riviera ha sostituito il vecchio impianto anche per le gare casalinghe del Nizza, club dell’omonima città sita sulla costa meridionale, a pochi passi dal confine con l’Italia. Capienza: 35.000 spettatori circa.

Stadium Municipal - Tolosa
A Tolosa, città della regione Midi-Pirenei, sorge lo Stadium Municipal, un impianto “piccolo” ma che sa essere particolarmente caloroso vista la vicinanza del pubblico al terreno di gioco. Capienza: 35.000 spettatori circa.

Stade Geoffroy Guichard - Saint Etienne
Per ospitare alcune partite di Euro 2016 è stato scelto anche lo Stade Geoffrey Guichard di Saint Etienne, l’impianto presso il quale la squadra della città gioca le partite casalinghe. Lo stadio di Saint Etienne ha già ospitato alcune partite degli Europei 1984 e del mondiale di Francia 98. Capienza: 35.000 spettatori circa.

Stade Pierre-Mauroy - Villeneuve d’Ascq
Lo Stade Pierre-Mauroy ospita le partite casalinghe del Lilla ed è stato inaugurato nel 2012, quando andò in pensione il precedente impianto, il Lille Métropole. In questo stadio, polifunzionale, costruito nel nord della Francia, si giocherà un quarto di finale. Capienza: 51.000 spettatori circa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail