Ventura ct della nazionale italiana: i dettagli del contratto

Ventura nuovo ct dell'Italia: ci siamo! Domani, martedì 7 giugno, ci sarà il tanto atteso Consiglio Federale durante il quale Carlo Tavecchio, numero uno della Figc, ratificherà l’accordo con il nuovo commissario tecnico. I consiglieri sono già stati informati, ma pro forma leggeranno domani la copia del contratto biennale che Giampiero Ventura firmerà nelle prossime ore. Sostituirà Antonio Conte, che ha già firmato con il Chelsea e dopo l’avventura di Euro 2016 partirà subito alla volta dell’Inghilterra.

Nei giorni scorsi Carlo Tavecchio è stato sempre molto abbottonato sulla panchina dell’Italia, ma prima del match amichevole tra Italia e Finlandia del Bentegodi, ha lasciato intendere che ormai Ventura è il nuovo ct designato:

"Il nuovo ct? Domani saprete tutto. Ventura? Potrebbe essere - ammette Tavecchio - , abbiamo fatto un lavoro minuzioso per preparare il futuro di questa Nazionale che ora andrà agli Europei cercando di fare il meglio possibile e sono sicuro che lo farà. Conte? Se ho nostalgia? Certo che ho nostalgia, però due anni fa quando lo avevo scelto e si era firmato un contratto di due anni, era scritto, era sicuro che la sua avventura sarebbe durata due stagioni e non di più. Era tutto scritto".

Ventura: le cifre del contratto

Nel corso dell’ultimo colloqui telefonico, Tavecchio e Ventura - sposatosi pochi giorni fa e attualmente in vacanza con la moglie - hanno definito i dettagli del contratto: come anticipa l’agenzia Ansa, l’ormai ex allenatore del Torino firmerà un biennale in cambio di 1,3 milioni di euro l’anno senza alcun bonus in caso di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018.

Giampiero Ventura

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail