Miralem Pjanic alla Juventus per 32 milioni, intesa con la Roma

La Juventus ha definito l'acquisto di Miralem Pjanic dalla Roma. Ieri, con un blitz nella Capitale, Marotta ha definito l'intesa con il club giallorosso al quale la Juve verserà il costo della clausola rescissoria che vincolava il contratto in essere di Pjanic con la Roma.

Clausola che era di 38 milioni di euro. Di questi, in base a un precedente accordo di Pjanic con la Roma, il 15% ovvero poco più di 5 milioni doveva andare allo stesso calciatore che pare abbia deciso di superare questo ostacolo per agevolare la conclusione dell'operazione.

Restano da limare alcuni dettagli prima dell'ufficialità. Definito infatti l'accordo economico con il bosniaco, la Juventus sta cercando di completare l'intesa con la Roma per quel che concerne le modalità di pagamento della clausola che dovrebbe essere spalmata in più annualità.

miralem-pjanic-juventus.jpg

Un trasferimento quello di Pjanic alla Juventus voluto e cercato da tutte le parti coinvolte. I campioni d'Italia si sono garantiti un centrocampista di grande qualità in grado oltreché di aumentare il potenziale della squadra anche di sopperire alla sicura assenza di Marchisio nella prima parte della stagione a causa dell'infortunio al ginocchio.

Pjanic, il cui contratto con la Roma era in scadenza nel 2018, non voleva rinnovare sicuro dell'arrivo di importanti offerte dai top club europei. Si era parlato e scritto di un forte interessamento del Bayern Monaco poi non concretizzato. La Juve è stata più convincente e il centrocampista, nonostante il malumore dei tifosi, non poteva non accettare la corte bianconera.

La Roma, infine, pur depauperando il proprio organico, si garantisce un introito cospicuo da reinvestire prontamente per rinforzare la squadra del futuro nella quale, senza più Pjanic, dovrebbe restare Nainggolan cercato con insistenza dal Chelsea di Conte.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail