Trapani-Pescara 1-1: abruzzesi in Serie A (Video)

Trapani-Pescara 1-1: gli abruzzesi tornano in Serie A dopo tre anni. Dopo lo 0-2 dell’andata allo stadio Adriatico, al Trapani di Serse Cosmi non riesce l’impresa di tra le mura amiche. Eppure la partita si era messa molto bene per i siciliani: dopo solo cinque minuti Coronado lancia Citro che si incunea nell’area del Pescata e con un perfetto sinistro a giro trafigge Fiorillo. A metà della prima frazione di gioco proprio Coronado ha sui piedi la palla del raddoppio, ma in questo caso Fiorillo è bravo a non farsi sorprendere.

Entra in partita anche il bomber Lapadula, ma Nicolas ci mette i guantoni. Al 37’ un’ottima ripartenza del Trapani non trova per pochissimo il raddoppio, ancora una volta con Coronado. Il primo tempo si conclude con il Pescara che recrimina per la mancata concessione di un calcio di rigore per un presunto mani nell’area trapanese.

L’inizio della ripresa è equilibrato, ma al 57’ arriva la doccia fredda per il Trapani: Verre vede Nicolas fuori dai pali e lo beffa alla distanza con un preciso pallonetto. Il pareggio del Pescara taglia le gambe al Trapani, ma la partita finisce virtualmente quando Scognamiglio stende Lapadula da ultimo uomo e viene espulso. In inferiorità numerica, i siciliani ci provano inserendo Montalto e Ciaramitaro, ma sono Caprari e Lapadula ad avere le palle gol più importanti prima del triplice fischio finale che fa esplodere la festa pescarese.

Trapani-Pescara 1-1 | Video gol

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail