Balotelli e i capricci a Liverpool, "Non difendo sui calci d'angolo"

Non c'è giorno senza una notizia su Mario Balotelli. Anche stavolta l'attaccante ex Milan non ha ricevuto un trattamento encomiabile dai media. L'ultimo affondo nei suoi confronti è del tabloid inglese Daily Mail, il quale ha rivelato un retroscena sull'unica stagione in cui Balo, con scarsi risultati, ha militato nel Liverpool allenato da Brendan Rogers.

Pare che Mario abbia avuto un comportamento poco professionale durante le sessioni di allenamento. In particolare, stando alle rivelazioni del Mail, l'attaccante si rifiutava esplicitamente di partecipare alla fase difensiva durante i calci d'angolo avversari.

"No, non torno sui calci d'angolo, sono un attaccante", questa in estrema sintesi dovrebbe essere stata la risposta di Balo ai richiami dell'ex allenatore dei Reds che lo invitava a un maggior impegno a supporto dei compagni, a loro volta insofferenti per l'indolenza dell'attaccante, poco incline ad aiutare la squadra nei momenti di difficoltà.

balotelli-liverpool-rogers.jpg

Con simili referenze, inevitabilmente, un fautore dell'organizzazione tattica come Jurgen Klopp, subentrato a Rogers lo scorso anno sulla panchina del Liverpool, non poteva confermare Balotelli dopo la fallimentare stagione in prestito al Milan che non ha voluto confermarlo.

Con soddisfazione di tutti, a fine agosto, Super Mario è riuscito a trovare un ingaggio con il Nizza. Al momento, in Costa Azzurra, sembra filare tutto liscio. Balotelli, come è accaduto ogni volta che ha cambiato squadra (è successo al City, al Milan e con lo stesso Liverpool due anni fa), ha sempre vissuto una sorta di breve idillio con la nuova realtà per poi annullarsi progressivamente con il prosieguo della stagione. Accadrà di nuovo anche in Francia...?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO