Lazio-Milan 4-1: la telecronaca di De Angelis (Video)

Una Lazio stellare ha annichilito il Milan nella terza giornata di campionato. La squadra di Simone Inzaghi ha fatto la parte del leone al cospetto di un Milan disordinato e spaurito, che si è sciolto davanti alle giocate in velocità dei biancocelesti. Al 25esimo l'arbitro Rocchi ha ostacolato la squadra di Inzaghi negando un rigore grosso come una casa per un fallo di Musacchio su Luis Alberto; un episodio inaccettabile nell'epoca della VAR.

Al 38esimo, in colpevole ritardo, è però arrivato un rigore per la Lazio e Ciro Immobile l'ha trasformato in gol con una conclusione angolata nonostante l'intuizione di Donnarumma. Fatto il primo, la Lazio 4 minuti più tardi ha segnato anche il 2-0 ancora con Immobile, autore di un bellissimo tiro al volo.

Ad inizio ripresa l'attaccante napoletano ha calato il tris, sfruttando un assist nello stretto (delizioso) da parte di Marco Parolo. Anche Luis Alberto si è unito alla festa al 50esimo segnando il quarto gol della partita. Ininfluente e casuale, invece, il gol della bandiera del Milan, segnato da Montolivo al 56esimo.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO