Real Madrid: "Ronaldo-Mayorga, non eravamo a conoscenza dei fatti"

Il comunicato ufficiale del club di Florentino Perez

ronaldo perez real mayorga

Il Real Madrid nega ogni addebito nella vicenda Ronaldo-Mayorga: nella giornata di ieri, il quotidiano portoghese Correio da Manha ha pubblicato la notizia secondo la quale dietro l’accordo stipulato da CR7 con la modella americana ci fosse la “spinta” del club di Florentino Perez. Nulla di tutto ciò sarebbe avvenuto, si legge nella nota ufficiale pubblicata dai ‘Blancos’, che chiedono anche una secca smentita al giornale nei confronti del quale è comunque partita un’azione legale.

"Il Real Madrid annuncia di aver intrapreso un'azione legale contro il quotidiano portoghese Correio da Manhã per la pubblicazione di un'informazione completamente falsa che tenta di danneggiare seriamente l'immagine del nostro club.
Il Real Madrid non era a conoscenza del fatto riferito dal quotidiano relativo al giocatore Cristiano Ronaldo e, quindi, non poteva esercitare alcuna azione su qualcosa che assolutamente non sapeva.
Il Real Madrid ha richiesto una rettifica totale da parte del giornale di cui sopra".


Il Correio da Manha replica al Real

Le minacce di azioni legali non hanno spaventato il Correio da Manha. Il giornale portoghese ha pubblicato sulla propria edizione online una replica al Real Madrid firmata dal direttore esecutivo, Carlos Rodrigues, che sottolinea come la notizia "stata debitamente verificata dalla redazione. Confermiamo, naturalmente, riga per riga, ciò che è stato pubblicato. Io personalmente trovo molto strana questa reazione del Real Madrid, ma risponderemo in ogni sede in cui verremo citati. Ai nostri lettori e spettatori assicuro che continueremo a indagare su questo caso, indipendentemente dai tentativi di pressione provenienti da qualsiasi paese". Insomma, lo scontro tra il giornale lusitano e il Real si sposta ora in tribunale.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 22 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail