Francia-Italia 0-2: Azzurri ai quarti!


A Zurigo finalmente una prestazione da Campioni del Mondo per gli Azzurri, che battono la Francia 2-0 e, grazie alla vittoria dell'Olanda, con lo stesso risultato, sulla Romania, scavalcano proprio i rumeni in classifica, qualificandosi ai quarti di finale come seconda del girone. Donadoni inizia con una formazione più accorta rispetto alle altre due partite inserendo tre uomini di sostanza a centrocampo, con il solo Pirlo, in grande serata, a illuminare il gioco della squadra. La partita si mette subito bene, con una grande occasione per Toni dopo soli tre minuti, fallita però clamorosamente dall'attaccante del Bayern Monaco, e l'infortunio del suo compagno di squadra Ribery, uno degli uomini più temuti dell'undici transalpino. (Fotogallery - Video)

Gli uomini di Doandoni concedono il possesso palla agli avversari, ma riescono a contenerli senza problemi e ripartono rapidamente. All'11° altra grande occasione per l'Italia con Panucci, che si vede respinto un colpo di testa sulla linea da Makelele. Poi al 25° l'episodio chiave dell'incontro: Toni si trova a tu per tu con Coupet e viene steso alle spalle da Abidal; rigore ed espulsione, e Italia in vantaggio con la trasformazione di Pirlo. Nei minuti successivi Toni fallisce altri due gol clamorosi, la Francia appare frastornata e nel finale di frazione c'è tempo anche per un palo di Grosso su punizione.

Nella ripresa Italia in netto calo, nonostante l'uomo in più e Francia che prova con più convizione a raggiungere il pari, trovando sempre l'opposizione di un impeccabile Buffon. Al 62° il gol che chiude la partita: punizione di De Rossi (migliore in campo, con una prova di incredibile dinamismo) deviata improvvidamente da Henry, il pallone che prende una traiettoria imprevedibile e si infila alle spalle dell'incolpevole Coupet. I francesi non ci stanno e cercano almeno la rete del 2-1, ma trovano sulla propria strada ancora il portierone azzurro, che al 74° compie un intervento miracoloso su un bolide da fuori area di Benzema.

Finale di gara senza molte altre emozioni, viste anche le notizie arrivate da Berna, che rendono gli Azzurri certi della qualificazione ai quarti di finale. Quarti dove i nostri incontreranno la temibilissima Spagna, una delle formazioni più in forma di questo Europeo, tra l'altro privi di Pirlo e Gattuso, ammoniti stasera, per i quali scatterà la squalifica. La prestazione di stasera lascia comunque ben sperare, anche se con le Furie Rosse non sarà per nulla facile, considerato soprattutto il centrocampo stellare della squadra di Aragones e la coppia di attaccanti Torres-Villa, scatenati nei primi due incontri giocati dagli iberici.

Il tabellino e le pagelle degli Azzurri:

Francia-Italia 0-2
25° Pirlo (Rig.), 62° De Rossi

Buffon 7; Zambrotta 6, Chiellini 7, Panucci 6,5, Grosso 7; Pirlo 7,5 (Ambrosini 6), Gattuso 6,5 (Aquilani s.v.), De Rossi 7,5, Perrotta 6 (Camoranesi 6); Toni 6, Cassano 6

La fotogallery dell'incontro

La fotogallery dell\'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro
La fotogallery dell'incontro

  • shares
  • Mail
82 commenti Aggiorna
Ordina: