Mourinho: i giocatori rinnegati creano un gruppo su WhatsApp

Chelsea: i calciatori scaricati da José Mourinho hanno creato un gruppo su Facebook per tenersi in contatto e aggiornarsi quotidianamente sulle vicende legate al tecnico portoghese. La notizia è riportata oggi da ‘Repubblica’, secondo cui alla chat parteciperebbero anche lo juventino Cuadrado e il romanista Salah. I partecipanti al gruppo sarebbero in tutto 33 e sono ancora ufficialmente calciatori del Chelsea, anche se si trovano attualmente in prestito presso altre società.

Insomma, un periodo tutt’altro da incorniciare per lo ‘Special One’, che oltre ai risultati deludenti sul campo, sta facendo collezione di polemiche sui media. Ci mancava solamente il gruppo di WhatsApp, tramite il quale pare che ci siano persona tutt’altro che dispiaciute del momento negativo dei ‘Blues’. Una vera e propria fronda che come avrebbe rivelato Patrick Bamford, ora al Crystal Palace, che usa la chat principalmente per tenersi in contatto, ma anche per commentare le ‘gesta’ del manager portoghese.

Mourinho-Whatsapp

Tra i 33 ‘scartati’ da Mourinho, ci sono anche i quattro ‘italiani’ Cuadrado (Juventus), Wallace (Carpi), Chalobah (Napoli) e Perica (Udinese), ma anche tanti altri giocatori che il tecnico portoghese ha voluto che Abramovic gli comprasse per poi relegarli ben presto al ruolo di comprimari. La lista completa? Eccola: Delac, Akè, Christensen, Cuevas, Davey, Hector, Houghton, Kalas, Kane, Manea, Omeruo, Wallace, Angban, Baker, Boga, Chalobah, Cuadrado, Marin, Pantic, Pasalic, Piazon, Van Ginkel, Solanke, Rodriguez, Perica, Nathan, Moses, Feruz, Davila, Brown, Bamford e Atsu.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail