Ischia: calcio all’arbitro dopo l’espulsione (Video)

Ennesimo episodio da censura nel calcio dilettantistico. Nel campionato di seconda categoria campana, ad Ischia, un arbitro è stato aggredito in seguito ad una doppia espulsione. I fatti sono avvenuti domenica presso lo stadio Monti-Di Meglio di Casamicciola, dove era in corso di svolgimento la gara tra i padroni di casa del Mondo Sport e il Chiaiano. La partita era sul punteggio di 1-0 a favore degli isolani, quando un calciatore ospite perde la testa aggredendo il direttore di gara.

Dopo il rigore realizzato nei minuti iniziali dal Mondo Sport, al 22’ un difensore del Chiaiano viene espuldo dal campo per un fallo di gioco violento. A quel punto, il numero 9 ospite perde la testa e dopo aver detto qualcosa di troppo all’arbitro di vede anch’egli sventolare il cartellino rosso. Anziché allontanarsi dal campo, però, il calciatore rifila un calcione nel sedere all’arbitro, che è costretto a chiedere le cure allo staff medico di casa. Mentre alcuni calciatori delle due squadre entrano in contatto rischiando la rissa, dopo un paio di minuti di indecisione, il direttore di gara decreta la sospensione. Per il Chiaiano sono in arrivo pesanti sanzioni.

calcio-arbitro

  • shares
  • Mail