Manchester City - Real Madrid 0-0 | Video Highlights | Champions League, 26 aprile 2016

Champions League. La semifinale di andata Manchester City - Real Madrid termina 0-0. E' mancato lo spettacolo all'Etihad Stadium. Qualche rimpianto per il Real che ha avuto qualche chance nella parte finale del match. Per il City, ambizioni di finale ancora intatte visto che tra una settimana al Bernabeu basterà anche pareggiare con gol per qualificarsi mentre le Merengues saranno obbligate a vincere.

Primo tempo difficilmente commentabile. Senza Cristiano Ronaldo, impossibilitato a scendere in campo per il noto problema al bicipite femorale che ne mette in dubbio la presenza anche per il ritorno, il Real Madrid non crea nulla in attacco con Benzema e Bale poco ispirati e mai serviti adeguatamente dai compagni. Il City non ne approfitta e si adagia al ritmo lento e compassato dei Blancos. Di fatto, tranne la sostituzione forzata di Silva, non succede nulla con Hart e Navas inoperosi, 0 occasioni da gol e ben poco da segnalare, una vera e propria stranezza per due squadre da oltre duecento gol complessivi in stagione e due reparti offensivi tra i migliori d’Europa.

L’inizio del secondo tempo è la copia conforme della prima frazione. La conclusione da fuori area di Aguero dopo 30 secondi è un’illusione. Dopo il tiro del Kun, peraltro ampiamente alto, la partita torna ad acquietarsi fino al 70’ quando Jese, subentrato a Benzema, colpisce la traversa con un colpo di testa sul quale, tuttavia, Hart sembrava sulla traiettoria. Al 74’ è ancora il Real a rendersi pericoloso con Bale. Il gallese penetra in area e prova il tiro a giro, la cui traiettoria finisce a lato.

Con il City che abbassa il baricentro, per il Real diventa più semplice attaccare. All’81’ un’altra opportunità per il Real con Hart che mura il tiro di Pepe da distanza ravvicinata sugli sviluppi di un’azione da calcio d’angolo. Clamoroso, comunque, l’errore del difensore che da un metro centro in pieno petto il portiere dei Citizens. A tempo scaduto, prima e unica parata di Navas su punizione di De Bruyne.

Champions League, la semifinale City-Real

Manchester City e Real Madrid si affrontano stasera alle 20.45 nella semifinale di andata di Champions League.

Per i Blancos è la sesta semifinale consecutiva con una sola qualificazione all'epilogo raggiunta nel 2014, edizione della Decima. Il City, invece, mai è arrivato così lontano nella maggiore competizione europea per club, nella quale, prima di quest'anno, vantava come miglior risultato gli ottavi di finale.

Vincitore della Coppa di Lega lo scorso febbraio e da tempo fuori dalla lotta per il titolo ormai a un passo dal Leicester, il City ha riversato gran parte degli sforzi della seconda parte di stagione sulla Champions. Superata la fase a gironi con il primo posto nello stesso gruppo della Juve, i Citizens si sono imposti agli ottavi sulla Dinamo Kiev per poi eliminare ai quarti la corazzata Psg con gol decisivo di De Bruyne nel match di ritorno vinto 1-0 una settimana dopo il 2-2 del Parco dei Principi.

Oltre alla Champions, il Real è ancora in corsa per la conquista della Liga con un solo punto di distacco dal Barcellona capolista. In Europa, dopo un agevole primo posto nel girone A, le Merengues hanno inflitto un doppio 2-0 alla Roma e rimontato il Wolfsburg con la tripletta di Ronaldo che ha vanificato il 2-0 dell'andata a favore dei tedeschi.

manchester-city-real-madrid-champions-league.jpg

Il ko di Wolfsburg è l'unica macchia recente nel rendimento del Real, vincitore di 11 delle 12 partite disputate tra marzo e aprile, uno score notevole che giustifica le ambizioni di qualificazione degli iberici che si presentano all'Etihad Stadium con CR7 e Benzema, entrambi recuperati ma con ancora qualche residuo dubbio sul loro impiego dal primo minuto. Zidane, tuttavia, ha lasciato intendere che ci saranno nel consueto undici titolare con Casemiro che dovrebbe essere preferito a Isco.

Assenza pesantissima per il Manchester City quella di Yaya Toure, infortunatosi nell'ultimo match di Premier vinto 4-0 con lo Stoke City. L'ivoriano sarà sostituito da Fernando. Quest'ultimo affiancherà il quasi omonimo Fernandinho in mediana a supporto del terzetto offensivo composto da Silva-De Bruyne-Navas con lo spagnolo in ballottaggio con il rientrante Sterling. Terminale d'attacco, l'insostituibile Aguero.

Manchester City - Real Madrid | Probabili Formazioni

City: Hart; Sagna; Clichy; Otamendi; Kompany; Fernando; Fernandinho; Navas; Silva; De Bruyne; Aguero
A disposizione: Caballero; Mangala; Zabaleta; Demichelis; Kolarov; Delph; Bony; Sterling; Iheanacho

Real: Navas; Carvajal; Marcelo; Ramos; Pepe; Casemiro; Kroos; Modric; Bale; Ronaldo; Benzema
A disposizione: Casilla; Danilo; Varane; Vazquez; Rodriguez; Jese; Isco

Manchester City - Real Madrid | Diretta Tv, Streaming

Manchester City-Real sarà trasmessa in chiaro, su Canale 5, dalle 20.45. Per chi non potesse seguire in tv il match c'è lo streaming, gratuito, offerto da Mediaset tramite il sito Mediaset.it e la app Mediaset, disponibile nei vari store digitali. Per usufruire dei contenuti di sito e App è necessaria una registrazione dell'utente, poi, bisogna selezionare la sezione dedicata a Canale 5.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail