Toni convoca conferenza stampa: addio al calcio vicino

Luca Toni è vicinissimo al ritiro dal calcio giocato. L’attaccante del Verona, 658 partite e 305 reti all’attivo, dirà basta al termine della stagione in corso. A 38 anni, dunque, il centravanti di Pavullo ha deciso di dire basta: è il momento migliore per porre fine ad una carriera gloriosa fatta di primati e trofei importanti, tra i quali figura anche la Coppa del Mondo del 2006.

Come riporta il sito ufficiale dell’Hellas Verona, domani Luca Toni terrà una conferenza stampa alle ore 11: non è dato sapere quale sia l’ordine del giorno, ma tutti gli indizi portano all’annuncio del ritiro dall’attività agonistica. La decisione pare sia stata maturata da tempo, ma l'ex bomber di Palermo, Brescia, Fiorentina, Roma e Bayern Monaco, avrebbe atteso la fine della stagione per dare l’annuncio. Ovviamente, Toni sperava di poter comunicare l’addio alla stampa con la salvezza del Verona in tasca, invece dovrà farlo con la squadra già aritmeticamente retrocessa in Serie B.

La sua ultima partita in maglia gialloblu la giocherà contro una delle sue tante ex squadre, la Juventus, che sarà di scena allo stadio Bentegodi di Verona per la 37.a giornata (la penultima) della Serie A 2015-2016. Secondo quanto scrive la ‘Gazzetta dello Sport’, dopo la conquista del titolo di capocannoniere dello scorso anno, il presidente veronese Maurizio Setti potrebbe offrirgli un incarico societario. Dopo Antonio Di Natale, un altro pezzo di storia del calcio italiano degli ultimi 20 anni decide di dire basta.

Toni - Verona - ritiro

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail