Moratti: "Speravo Thohir spendesse di più per l'Inter" (Video)

“Speravo investisse di più ma non è facile con le nuove regole”: Massimo Moratti si esprime così sul suo successore, Erick Thohir, facendo un bilancio della stagione nerazzurra ai microfoni di Premium Sport. Dopo essere stati per qualche settimana in vetta alla classifica di serie A, i ragazzi di Roberto Mancini si sono dovuti accontentare del quarto posto e dell’accesso diretto ai gironi di Europa League. Un risultato deludente dal punto di vista sportivo e finanziario, poiché la Champions avrebbe consentito all’Inter di incassare soldi freschi in grado di dare respiro alle casse societarie.

Il progetto va avanti, comunque, e Roberto Mancini non si tocca, almeno stando alle ultime parole del presidente Thohir. I media, però, sostengono che molto dipenderà dalle possibilità di investimento sul mercato estivo prossimo: in ogni caso, se il tecnico di Jesi dovesse lasciare, difficilmente si riuscirebbe a convincere Diego Simeone, l’allenatore che tutti i tifosi nerazzurri sognano.

"Prima dell'inizio del campionato penso fosse consentito pensare al quarto posto - ammette Moratti ai microfoni di Premium - , poi siamo andati così bene che abbiamo cominciato a pensare che il terzo era fin troppo poco. Poi siamo tornati a una situazione pericolosa. Se serve per migliorare l'anno prossimo sicuramente è un buon piazzamento".

Moratti parla principalmente da tifoso, ma dalle sue parole traspare una stretta vicinanza a tutto ciò che accade attorno al club nerazzurro:

"I dubbi di Mancini? E' un dialogo tra lui e la presidenza - continua l’ex patron - . Penso che rimanga. Frenata con i cinesi del Suning? La novità viene vista come una cosa da portare immediatamente alla conclusione. Questo fa più scena, ma è una trattativa è come tale ha i suoi tempi".

Insomma, presto l’Inter potrebbe aprirsi a nuovi azionisti per poter guardare con maggiore ottimismo al futuro, sempre in attesa che l’Uefa e il Fair Play Finanziario si pronuncino sulla situazione dei conti della società milanese.

Moratti - Inter intervista

  • shares
  • Mail