Pogba, sentite Raiola: "Può rinnovare con la Juve"

Paul Pogba potrebbe restare alla Juventus: l’ultimo capitolo della telenovela dell’estate 2016 (che è stata anche la stessa dell’estate 2015) lo scrive il suo agente, Mino Raiola. Ieri è giunta dall’Inghilterra una voce secondo la quale il Manchester United avrebbe offerto alla Juve 123 milioni di euro per il nazionale francese. Da Torino non è arrivata alcuna conferma, intanto oggi, all’indomani della finale di Euro 2016 persa dalla Francia, la situazione sembra essere cambiata.

Pogba non ha tutta questa fretta di cambiare maglia, la Juventus non ha alcuna intenzione di venderlo, anzi gli vorrebbe rinnovare il contratto. Possiamo riassumere così il Raiola-pensiero, così come risultante da un’intervista rilasciata al ‘Times’.

"Forse non andrà via - dice Raiola - , non ha fretta di giocare altrove e la Juventus non vuole cederlo. Anzi, vogliono rinnovare il contratto di Paul".

La posizione della Juventus è arcinota da tempo: più volte il dg Beppe Marotta ha ribadito che la Vecchia Signora vuole tenere i suoi campioni. L’asticella si è alzata ulteriormente e dopo gli acquisti di Pjanic e Dani Alves, oltre quelli imminenti di Pjaca e Benatia, Madama vuole tenere i migliori per dare l’assalto alla Champions. Per Pogba, andare via ora, magari per trasferirsi al Manchester United che non gioca nemmeno la Champions, sarebbe un passo indietro.

"Tante squadre vogliono Pogba - continua Raiola - , ma la Juventus è un club che vuole tenere i propri migliori giocatori".

Al rientro del francese dalle vacanze, dunque, ci sarà un incontro con la dirigenza Juve per parlare del rinnovo: attualmente in scadenza nel 2019, Pogba dovrebbe ottenere un prolungamento fino al 2020-2021 con stipendio che passerebbe dagli attuali 4,5 milioni più bonus e circa 6 milioni annui.

Pogba - Juve - Raiola

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail