Reuters: "I cinesi del Milan cercando nuovi soci. Anche italiani"

L'agenzia stampa Reuters oggi ha pubblicato una notizia che avrebbe del clamoroso. Secondo le informazioni raccolte, il Presidente Li Yonghong starebbe cercando nuovi soci per il Milan. Non ci sarebbe però l'intenzione di farsi da parte, bensì quella di allargare la compagine societaria. A riferire questo fatto a Reuters sarebbero state tre fonti diverse, ritenute attendibili dall'agenzia che però ha ricevuto precisa richiesta di non divulgarne i nomi.

Una delle due fonti ha spiegato che l'intenzione di Li Yonghong sarebbe quella di quotare il club sulla borsa cinese entro i prossimi due anni, un'operazione che però avrà luogo solo se il governo cinese ammorbidirà la linea dura nei confronti degli investimenti all'estero in settori non strategici per l'economia cinese come quello del calcio. Se questo dovesse avvenire, al fianco Li Yonghong potrebbero tornare gli investitori cinesi - sempre rimasti anonimi - che iniziarono insieme a lui le trattative con Fininvest, ma che poi si tirarono indietro.

Una seconda fonte ha confermato questa versione, aggiungendo anche altro: "È chiaro però che Li da solo non ha le dimensioni per far fronte nel lungo periodo ad una sfida enorme, tanto è vero che è sempre stato indicato come il ‘frontman’ di una cordata, che però ha perso via via dei pezzi". Li Yonghong avrebbe bisogno di nuovi soci anche per condividere l'esposizione nei confronti del Fondo Elliott che ha emesso due finanziamenti all'imprenditore cinese: uno da 180 milioni e l'altro da 128 milioni.

La terza fonte di Reuters avrebbe poi aggiunto che Lì starebbe lavorando per valutare ipotesi di rifinanziamento, al fine di ottenere condizioni migliori rispetto a quelle proposte da Elliot e in tal senso avrebbe già preso contatti con Goldman Sachs e Merril Lynch.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail