Elkann: "La Juve è di famiglia. Totale fiducia in Andrea Agnelli"

Durante l'Investor Day della holding del gruppo Agnelli si è parlato anche di Juventus. John Elkann, amministratore delegato della Exor N.V. ha ribadito il suo legame sentimentale nei confronti del club bianconero ed ha anche confermato che suo cugino, Andrea Agnelli, resterà al suo posto in bianconero per proseguire nel suo ottimo lavoro: "La Juventus è la società che ha la più grande longevità di possesso di una famiglia, non abbiano nessuna intenzione che questo cambi. Gli ultimi anni sotto la presidenza di Andrea Agnelli hanno dimostrato capacità di ottenere grandi risultati sportivi tenendo conto dei risultati economici. Un percorso virtuoso. Appartiene legittimamente alla famiglia e a Torino".

Poi Elkann ha parlato della recente condanna da parte del Tribunale Federale ai danni di Agnelli e della Juventus, con la quale sono stati puniti i rapporti tra il club e gli ultrà della Curva Sud. Anche sotto questo profilo la fiducia di Elkann è da ritenersi invariata: "È totale la mia fiducia nel suo operato come in quello della dirigenza, penso che sia istruttivo e utile leggere la sua deposizione in commissione antimafia, io credo che dimostri come uno può costruire delle realtà diverse dal vero".

Infine una battuta anche sul campionato in corso, quando gli è stato chiesto se da tifoso temeva il Napoli di Maurizio Sarri: "Avere un campionato con protagonisti forti come il Napoli è ottimo, la Juventus ha sempre dimostrato di saper competere. Ben venga il rafforzamento di altre squadre perché rende più interessante il campionato".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail