Modric scagiona l'Inter davanti alla Fifa

modric inter

Luka Modric fa un grande favore all’Inter scagionando il club nerazzurro davanti al tribunale della Fifa. È quanto riferisce oggi ‘Don Balon’: il centrocampista croato di 33 anni, infatti, non è riuscito a vestire la maglia nerazzurra, ma nonostante ciò aiuterà il club milanese a venir fuori pulito dalla diatriba avviata dalla denuncia di Florentino Perez. Il Real Madrid, infatti, ha inviato le proprie rimostranze alla Fifa per “contatti irregolari” tra l’Inter e il proprio numero 10, ma una volta ascoltato, Modric avrebbe scagionato i nerazzurri, confermando di essere stato proprio lui, tramite i propri agenti, a valutare un interesse da parte del club milanese.

Don Balon, rivista digitale spagnola, riferisce di aver ricevuto da fonti autorevoli la deposizione di Modric, che a sorpresa, davanti alla commissione della Fifa, avrebbe dunque scagionato l’Inter da ogni addebito. Il croato avrebbe dichiarato che non è stata l’Inter a mettersi in contatto con i suoi agenti, anche perché il prezzo del cartellino era fuori dalla portata dei nerazzurri. Al contrario, sarebbe l’entourage del croato a sondare il terreno con il club milanese per capire se ci fossero margini per raggiungere a Milano i connazionali Brozovic, Perisic e Vrsaljko. Insomma, sarebbe stato Modric a forzare la mano per provare a lasciare Madrid, ma poi alla fine si sarebbe convinto a restare dopo il rinnovo con ritocco dell’ingaggio proposto da Perez. Il patron dei campioni d’Europa sarà felice dopo questa ammissione?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail