[VIDEO] Mandragora: la bestemmia pizzicata dalle telecamere, rischia la prova TV

mandragora udinese bestemmia

Rolando Mandragora, centrocampista che l’Udinese ha prelevato in estate dalla Juventus, rischia di essere squalificato con la prova TV. Durante la partita vinta ieri in casa contro la Sampdoria, infatti, il mediano si è lasciato andare ad una bestemmia (probabilmente anche due) il cui labiale è stato ripreso dalle telecamere delle televisioni collegate in diretta. L’episodio è avvenuto dopo un parata di Audero, estremo difensore della Samp ed ex compagno di Mandragora alla Juve: il labiale sembra essere inequivocabile e ora il centrocampista rischia di saltare la prossima partita di campionato.

Ora, la palla passa alla Procura Federale di Giuseppe Pecoraro, che poi dovrà chiamare in causa a sua volta il Giudice Sportivo. L’eventuale violazione riguarda l’articolo 35 della giustizia sportiva che recita quanto segue: "I fatti di condotta violenta o gravemente antisportiva o concernenti l’uso di espressione blasfema, non visti dall’arbitro, che non ha potuto prendere decisioni al riguardo, il Procuratore federale fa pervenire al Giudice sportivo nazionale riservata segnalazione". Se sarà squalificato, Mandragora salterà la prossima partita dell'Udinese contro la Fiorentina allo stadio Franchi.


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail