Icardi fa causa all'Inter. Pretende il reintegro e danni per 1,5 milioni: "Sono discriminato"

La dirigenza nerazzurra si dice "sorpresa e delusa".

Mauro Icardi fa causa all'Inter

Mauro Icardi passa alle vie legali e a tre giorni dalla chiusura del calciomercato, quando sembrava vicino un accordo con il Monaco, annuncia di fare causa all'Inter perché si ritiene vittima di comportamenti discriminatori.

L'argentino pretende il reintegro immediato in rosa e la possibilità di allenarsi anche nella parte tattica e nelle partitelle (per ora fa solo la preparazione fisica con i compagni) e anche 1,5 milioni di euro di danni. La dirigenza nerazzurra non si aspettava assolutamente questa mossa e ha commentato solo dicendo di essere "sorpresa e delusa".

L'ex capitano fin dall'inizio del ritiro di Lugano ha lavorato con i compagni, ma è poi sempre rimasto escluso dalla parte tattica per questo pretende un risarcimento danni.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail