Uno sceicco pronto ad investire nella Roma, il nome è top secret

Il nome resterà top secret non si sa ancora per quanto tempo, ma la notizia non è priva di ogni fondamento, a giudicare dalle conferme che arrivano dalla capitale. La Roma presto avrà un nuovo socio che affiancherà la cordata americana presieduta da James Pallotta. L’uomo misterioso è di origine giordana (sarebbe addirittura legato alla famiglia reale, seppure in non più strettissimi rapporti) e possiede anche la cittadinanza italiana. Investirà soldi nel club giallorosso.

Il suo patrimonio è molto consistente e sabato sera si è accomodato in tribuna all’Olimpico per godersi dal vivo il successo della Roma sulla Juventus capolista. L'incontro tra le due parti è già avvenuto, proprio nella Capitale. secondo il Corriere dello Sport le due fazioni si sono trovate subito in sintonia e le firme sarebbero, a questo punto, solo una formalità. Mister X acquisirebbe non una parte del quaranta per cento ancora di proprietà di Unicredit (che dobbiamo immaginare sappia di questa trattativa), ma una quota degli americani.

L’entrata in scena dell’investitore arabo potrebbe coincidere con il prossimo aumento di capitale che supererà gli 80 milioni inizialmente preventivati e quasi tutto a carico degli americani (con conseguente diluizione del 40% di UniCredit all’interno della Neep Roma Holding), e materializzarsi con l’acquisto direttamente da Pallotta di una quota di As Roma Spv Llc, il consorzio a stelle e strisce composto dall’attuale presidente romanista, dal suo predecessore Thomas DiBenedetto e dagli altri due compagni d’avventura Michael Ruane e Richard D’Amore.

  • shares
  • +1
  • Mail