Seedorf rischia una lunga squalifica per una discutibile espulsione rimediata con il Botafogo

Tre giorni fa Clarence Seedorf ha rimediato la seconda espulsione della sua carriera, un cartellino rosso che potrebbe costare carissimo all'olandese che rischia di vedersi infliggere un lungo stop dal giudice sportivo. Il suo Botafogo era impegnato contro il Madureira, il risultato era di 2-1 per i bianconeri e l'ex milanista era stato decisivo con un gol e un assist quando l'allenatore decide di sostituirlo. Il giocatore si appresta quindi a lasciare il campo dirigendosi verso il tunnel degli spogliatoi, l'arbitro, il signor Philip George Bennett, lo invita però ad uscire dal lato più vicino, non quello solito, per evitare di perdere tempo.

La richiesta indispettisce Seedorf che chiede spiegazioni all'arbitro, in fondo non stava assolutamente perdendo tempo, ma quest'ultimo resta inflessibile e invita nuovamente il calciatore ad uscire dal campo dal lato da lui scelto e nel frattempo lo ammonisce. L'olandese a sua volta non intende però acconsentire a questa insolita e insensata richiesta e si vede così sventolare sotto il naso il secondo giallo e quindi il rosso, il secondo della sua lunga carriera. "Che cos'è questa pagliacciata?", sarebbe questa la frase che ha fatto andare su tutte le furie l'arbitro che sul suo referto ha parlato di "atteggiamento e parole irrispettose" da parte del numero 10 del Botafogo.












Seedorf deve quindi rispondere della violazione degli articoli 243 e 258 del codice sportivo brasiliano, rischia una multa da 350 a 35.000 euro e una squalifica che potrebbe arrivare addirittura a 12 giornate. Il giocatore non ha commentato l'episodio a fine partita e nemmeno nei giorni successivi, incredulo sta seguendo la vicenda per capire quali saranno le conseguenze. Non gli resta che sperare nel buon senso del giudice sportivo che dovrà valutare il suo caso, il precedente di Neymar lascia spazio all'ottimismo: per un accenno di rissa in campo il giovane talento rischiava fino a 15 giornate di squalifica, alla fine se l'è cavata con una sola partita saltata..

  • shares
  • Mail