Roma - Verona 3-0 | Gol di Cacciatore (aut.), Pjanic, Ljajic

Roma - Verona 3-0 il risultato finale.

Roma Verona 3-0 - Ljajic esulta dopo il gol

Roma - Verona 3-0, 1 settembre 2013 (foto)

Alla fine, senza storia il confronto dell'Olimpico. Accade tutto in 10 minuti. Un uno-due della Roma che stende un Verona fino a quel momento molto passivo ma sempre attento a limitare i danni e contenere l'avversario più quotato.

Invece, ecco che nel secondo tempo prima Cacciatore devia con un intervento un po' sfortunato un cross basso di Maicon in percussione, beffando in maniera davvero goffa Rafael. E' l'1-0 che spalanca le porte della vittoria capitolini. Ma dopo la fortuna – che segue, va detto, a un dominio pressoché incontrastato – arriva la classe: ci pensa Pjanic, con un pallonetto straordinario a scavalcare Rafael. 2-0 e potrebbe finire qui.

Ma Ljajic, subentrato a Florenzi, vuole mettere il suo sigillo e così, in azione personale, gela per la terza volta Rafael con un destro da fuori area imprendibile. 3-0 e velleitaria, per quanto orgogliosa, la reazione dell'Hellas.

Roma - Verona, 3-0 foto

Roma - Verona 3-0, 1 settembre 2013 (foto)

Roma - Verona 3-0, 1 settembre 2013 (foto)
Roma - Verona 3-0, 1 settembre 2013 (foto)
Roma - Verona 3-0, 1 settembre 2013 (foto)
Roma - Verona 3-0, 1 settembre 2013 (foto)
Roma - Verona 3-0, 1 settembre 2013 (foto)
Roma - Verona 3-0, 1 settembre 2013 (foto) Roma - Verona 3-0, 1 settembre 2013 (foto)

Roma - Verona 3-0 | Il Video dei gol

Roma - Verona 3-0 | Risultato finale

90'+3': finita. il risultato finale di Roma - Verona: 3-0.

Roma - Verona 3-0, l'esultanza di Maicon

90': Totti libera Gervinho sulla sinistra, poi Gervinho rende la palla al capitano della Roma che conclude alto sopra la traversa.

88': corner per il Verona che, con orgoglio, chiude in avanti. 3 minuti di recupero.

86': esce Strootman per Taddei.

Roma Verona Strootman salva sulla linea

83': sfortunato, il Verona. Cacia batte De Sanctis ma trova Strootman che salva sulla linea

82': Gervinho serve largo per Strootman. Anche lui non riesce a battere Rafael.

80': Juanito Gomez prova il destro a giro. Fuori.

76': traversa di Hallfredsson! Gran tiro da fuori: De Sanctis era battuto, ma la traversa ha negato al Verona un gol di consolazione.

74': esce Toni, entra Cacia, lo scorso anno capocannoniere in Serie B.

73': Gervinho liberato da Totti si mangia un gol sparacchiando addosso a Rafael. L'ivoriano non è mai stato lucido sotto porta.

71': esce Pjanic, applauditissimo, entra Bradley

71': ammonito Juanito Gomez.

Contropiede della Roma, Ljajic velocissimo fa partire una sassata da fuori area, nulla da fare per Rafael.

Roma Verona Ljajic il gol del 3-0

69': GOOOOOOOOOOOOOOOOOL! E' IL 3-0 della Roma!!!! LJAJIC!.

62': fuori Donati, dentro Iacopo Sala (ex Amburgo), fuori Jankovic dentro Juanito Gomez.

60': Roma scatenata. Prima si invola Gervinho, pescato da un lancio lungo e preciso di Pjanic che lo porta davanti a Rafael, ma il portiere del verona para bene. Poi è di nuovo Maicon a impegnare Rafael.

58' GOOOOOOOOOOOL. Pallonetto di Pjanic. Gol capolavoro del serbo che, da fuori area, pesca la porta con un pallonetto morbido che Rafael guarda entrare in rete arretrando.

Roma Verona 1-0 autorete su percussione di Maicon

Ecco l'azione del vantaggio: Maicon se ne va sulla destra in velocità, poi crossa forte e Cacciatore è sfortunatissimo nella deviazione da terra, che befffa Rafael.

55': GOOOOOOOOOOOOOOOOL, Roma avanti!

54': Donati impedisce a totti di battere a rete. Angolo. Il tema è sempre lo stesso: la Roma preme ma non segna.

Roma Verona diretta Ljajic

52': prima sostituzione per la Roma. Esce Florenzi, entra Ljajic.

50': cross di totti per Florenzi, Moras devia in calcio d'angolo.

49': Martinho ci prova con iniziativa personale, ma si infrange sul muro della difesa giallorossa.

Diretta Roma Verona Mandorlini

47': Pjanic non inquadra la porta di testa.

46': partiti. Calcio d'inizio del Verona. Jankovic ci prova subito sulla destra, ma con un po' di fatica la difesa della Roma lo ferma. Poi fischiato fallo al serbo.

19.00: squadre di nuovo in campo per il secondo tempo. Per il momento nessuna sostituzione, anche se a giudicare dal riscaldamento entrerà Ljajic.

Roma Verona Ljajic

Fine primo tempo: è un buon Verona, che riesce a contenere i giallorossi. La Roma costruisce, fa possesso palla ma non riesce a bucare Rafael, nonostante 4 o 5 palle gol nette. Gli scaligeri fanno il loro lavoro e riescono a chiudere il primo tempo a reti inviolate. Gervinho non convince, nel tridente di Garcia. E così, ecco che si scalda Ljajic.

Roma Verona diretta fallaccio di Jankovic su Totti

45': finisce il primo tempo a reti inviolate.

45': Jankovic, brutto intervento su Totti. Ammonito al termine dell'azione.

44': Gervinho si libera di Cacciatore (che ricopre l'inedito ruolo di terzino sinistro a causa dell'infortunio di Albertazzi, la mette in mezzo ma Strootman si mangia il gol

43': sugli sviluppi della punizione lunga, smanacciata da De Sanctis, Maietta si libera di Balzaretti, la mette in mezzo, fallo in attacco di Luca Toni.

42': Florenzi stende Martinho da dietro. Ammonito

40': Cacciatore improvvisato terzino sinistro riesce a contenere Gervinho.

39': Totti libera bene Strootman che calcia di mancino di prima intenzione, ancora molto bravo Rafael.

38': svirgola Benatia, ma non ci sono uomini del Verona ad approfittarne.

32': palla morbida in area, la difesa del Verona pasticcia. Gervinho reclama per un fallo di mano e vorrebbe il rigore, ma non c'era.

31': Martinho sulla sinistra, cross al centro teso, Benatia risolve in fallo laterale.

31': Toni prova a sfondare la difesa giallorossa, Castan leva le castagne dal fuoco dei suoi, ma è un buon momento per gli scaligeri.

30': Balzaretti ammonito, fallo brutto e inutile

29': bel cross in mezzo di Pjanic, servito da colpo di tacco di Totti. Florenzi e Gervinho non trovano la deviazione.

28': Luca Toni riesce a deviare di testa uno spiovente in area, superando Benatia. Ma la palla è lenta e si spegne sul fondo alla destra di De Sanctis.

26': Totti sul pallone, calcia rasoterra sul palo del portiere. Rafael si distende e respinge lateralmente

25': Donati mette giù De Rossi al limite dell'area. Punizione.

25': cinque minuti di dominio Roma, ma senza concretizzare.

20': corner per la Roma. Trattenute in area, Giacomelli richiama tuti (in particolare Maietta). Totti batte di nuovo, Hallfredsson la mette fuori, poi la palla arriva a Rafael che cerca di servire Martinho, lanciato in velocità. Martinho fa buona guardia e chiama De Sanctis all'intervento di piede.

18': Totti da terra (c'era il fallo) riesce a servire Maicon. Il tiro è da dimenticare.

17': destro di Romulo da fuori area dopo un'iniziativa personale, palla a lato.

Roma Verona De Rossi da fuori

15': bel tiro da fuori di De Rossi. Rafael non trattiene, Florenzi non è abbastanza veloce da ribadire in rete.

Roma Verona Luca Toni

13': Luca Toni prende una botta da dietro da Castan. Per l'arbitro non c'è niente.

10': prima iniziativa del Verona sulla fascia sinistra, De Sanctis è attento sul cross rasoterra.

Roma Verona Pjanic da fuori

8': Pjanic da fuori, bel tiro da 30 metri. Rafael fa buona guardia e devia in angolo.

7': Castan di testa, alto.

5': Gervinho si libera bene sulla destra, poi la mette in mezzo rasoterra, nessuno pronto a ribadire in rete. Buona partenza della Roma.

Roma Verona Florenzi si mangia un gol

3': Florenzi si mangia un gol clamoroso. Lanciato in profondità da De Rossi, parte in posizione regolare e poi sbaglia tutto davanti a Rafael. Si dispera.

Roma Verona Strootman calcia fuori

2': ci prova Strootman da fuori. Alto.

1': lancio lungo di De Rossi a cercare Florenzi, Maietta fa buona guardia.

18.02: partiti!

18.00: foto di rito e poi le due squadre si schierano in campo. La Roma alla sinistra della tribuna stampa, il Verona alla destra. Il calcio d'inizio sarà battuto dai padroni di casa.

Roma Verona diretta Curva Sud chiusa

17.50: tutto pronto allo Stadio Olimpico per Roma - Verona. La Sud chiusa per i cori razzisti dello scorso campionato fa un certo effetto.

Roma Verona diretta, Francesco Totti

17.37: la formazione ufficiale del Verona:

Rafael; Romulo, Moras, Maietta, Cacciatore; Jorginho, Donati, Hallfredsson; Jankovic, Toni, Martinho

E' Cacciatore, dunque, a giocare in posizione di terzino sinistro. Romulo arretra e Hallfredsson in campo dal primo minuto.

17.08: la Roma annuncia la formazione ufficiale contro il Verona con un Tweet. Questi gli uomini in campo dal primo minuto.

De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Balzaretti; Pjanic, De Rossi, Strootman; Florenzi, Gervinho, Totti


Alla fine, il tridente di Garcia lascia fuori, per il momento, il nuovo arrivato Ljajic, e c'è, come prevedibile, Gervinho con Totti e Florenzi. Invece, Strootman, che ha recuperato, è in campi come titolare.

Roma - Verona | Diretta, 1 settembre 2013 | Tempo reale, risultato e gol

1 settembre 2013: Roma e Verona scendono in campo alle 18 all'Olimpico per contendersi i 3 punti in palio, anche se ovviamente anche un pareggio sarebbe preziosissimo per gli scaligeri. I giallorossi, invece, vorranno provare a non perdere il treno di Juventus (secondo successo, contro la Lazio) e Napoli (vittoria in trasferta contro il Chievo) e restare a punteggio pieno.

E' il primo incontro di oggi (qui le altre partite di giornata) e, visti i precedenti e i due moduli speculari, col 4-3-3 (anche se è lecito attendersi che la squadra di Mandorlini sia più guardinga in difesa, anche alla luce dello stop forzato di Albertazzi), c'è da pensare che potrebbe essere un'altra sfida piena di gol, dopo che i due anticipi di ieri ne hanno portati ben 11.

Si prevede bel tempo all'Olimpico, con un meteo che parla di ben 27 gradi al calcio d'inizio.

Roma - Verona, i precedenti

Roma - Verona è una sfida che non si propone all'Olimpico da ben 11 anni, dovuti alla lunga militanza dell'Hellas in Serie B e Lega Pro. Era il gennaio del 2002 quando il Verona sbarcò con velleità di vittoria nella capitale: una doppietta di Mutu li fece sognare nel colpaccio, ma poi i gol di Assunçao, Cassano e Batistuta consegnarono la vittoria ai giallorossi, all'epoca Campioni d'Italia in casa.

Anche nel 2000-2001 la Roma dovette inseguire per recuperare il gol di Camoranesi. Ma anche questa volta ci riuscì. Così come vinse nel 1997 con un rocambolesco 4-3, e nel 1990, 5-2. Insomma, sempre tanti gol, Verona storicamente generoso all'Olimpico, ma i precedenti sono quasi del tutto in favore dei romanisti.

Su 24 partite, 16 videro la vittoria della Roma. Sei pareggi, solo 2 successi del Verona (l'ultimo nel 1973).

Roma - Verona, i convocati

Roma - Hellas Verona - Diretta - Mandorlini vs Garcia - Formazioni

Roma - Verona: ecco le liste dei convocati delle due formazioni.

Mister Gracia, per la Roma, ha convocato:

Balzaretti, Benatia, Borriello, Bradley, Burdisso, Caprari, Castan, De Rossi, De Sanctis, Dodò, Florenzi, Gervinho, Ljajic, Lobont, Maicon, Marquinho, Pjanic, Romagnoli, Skorupski, Strootman, Taddei, Torosidis, Totti.

Mandorlini risponde con la lista del Verona:

Rafael, Nicolas, Mihaylov; Bianchetti, Moras, Gonzalez, Maietta, Cacciator; Donati, Laner, Jorginho, Martinho, Romulo, Hallfredsson, Cirigliano; Toni, Cacia, Gomez, Sala, Jankovic, Longo.

Roma - Hellas Verona, formazioni probabili, 29 agosto

Roma - Verona vede i due allenatori sfidarsi a distanza sul fronte delle formazioni. Ma i problemi che devono affrontare sono molto diversi. Gli scaligeri non possono stare tranquilli: panchina corta per Mandorlini, che deve affrontare, rispetto alle speranze di qualche giorno fa (Roma - Hellas Verona, formazioni probabiliriproporre per dieci undicesimi la formazione che ha battuto il Milan, con l'innesto di Hallfredsson) deve fronteggiare il possibile infortunio di Albertazzi (condizioni da verificare) che lo costringerebbe a schierare una formazione senza terzino sinistro di ruolo.

In casa giallorossa si respira un'altra aria. Anche se Destro è indisponibile, il vero problema – se così si può dire – per Rudi Carcia è l'attacco. Nel senso che c'è l'imbarazzo della scelta per decidere chi schierare in formazione nel tridente. Totti, Florenzi e Gervinho sembrano in pole position, Borriello e Ljajic – che si è detto già disponibile – partiranno dalla panchina.

Per il momento, dunque, le formazioni di Roma e Verona sembrano da rivedere così:

Roma (4-3-3)
De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Balzaretti; Pjanic, De Rossi, Bradley; Florenzi, Totti, Gervinho

Hellas Verona (4-3-3)
Rafael; Cacciatore, Maietta, Moras, Albertazzi; Jorginho, Donati, Hallfredsson; Jankovic, Toni, Martinho

Roma - Hellas Verona, diretta tv su Sky e Mediaset premium

Roma - Verona, la diretta, 1 settembre 2013

Roma - Verona, domenica 1 settembre 2013, sarà in diretta su SKY Calcio 1 HD e su Sky Calcio HD. Come di consueto, i due canali del bouquet Sky Calcio apriranno la diretta in momenti diversi. Su Sky Calcio 1 HD (canale 251) si parte alle 17, su Sky Supercalcio HD alle 18.

La diretta si può seguire, sempre dalle 18, anche su Mediaset Premium, canali Premium Calcio e Premium Calcio HD.

Naturalmente, per gli abbonati di entrambe le piattaforme la partita è visibile anche in streaming, su SkyGo e su Premium Play

Roma - Hellas Verona, arbitro e assistenti

Roma - Verona in diretta - Arbitro Piero Giacomelli

Roma - Verona, che seguiremo in diretta, sarà arbitrata da Piero Giacomelli da Trieste, coadiuvato dagli assistenti Longo e De Luca, dal quarto uomo De Pinto e dagli assistenti addizionali di area Irrati e Di Paolo.

Vediamo i precedenti: ha arbitrato il Verona solamente in 2 occasioni: in prima divisione B nella stagione 2009/2010 (Hellas Verona - Usd Cavese 1919, 1-1, 4 gialli per il Cavese rosso per il portiere del verona Rafael), in Serie B (Vicenza - Verona 2-1, ben 7 cartellini gialli, 2 per il Vicenza, 5 per il Verona). Non ha mai arbitrato la Roma.

Roma - Hellas Verona, formazioni probabili

Roma - Hellas Verona - Formazioni probabili (nell'immagine, Andrea Mandorlini)

Con Roma - Verona in vista, proseguono le sedute di allenamento per entrambe le squadre e si provano le formazioni: la sfida è lanciata, i temi di interesse sono tanti a Roma come a Verona. I neopromossi veneti vogliono dimostrare che battere il Milan non è stato un caso. I giallorossi vogliono macinare punti e dimostrare che le partenze importanti (ultima quella di Lamela) non hanno danneggiato la squadra.

Difficile dire cosa sceglieranno gli allenatori. Quello che ha più dubbi dovrebbe essere proprio Garcia, paradossalmente: arriva Ljajic, parte Lamela, Gervinho scalpita, Strootman da valutare per capire se può scendere in campo, Destro che deve risolvere i problemi al ginocchio.

Mandorlini invece non dovrebbe avere dubbi e dovrebbe affidarsi per 10/11 alla squadra che ha battuto il Milan. Con Luca Toni a suonare la carica. Halfredsson, che all'esordio al Bentegodi è entrato in campo nella ripresa al posto di Donati. Questa volta, è Romulo che dovrebbe fargli spazio dal primo minuto.

Roma (4-3-3)
De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Balzaretti; Pjanic, De Rossi, Bradley; Florenzi (Borriello), Totti, Gervinho (Ljajic?).
In panchina:
Skorupski, Lobont, Torosidis, Romagnoli, Burdisso, Dodò, Taddei, Caprari, Marquinho, Crescenzi, Tallo, Borriello, Ljajic, Destro, Strootman

Hellas Verona (4-3-3)

Rafael; Cacciatore, Maietta, Moras, Albertazzi; Jorginho, Donati, Hallfredsson; Jankovic, Toni, Martinho
In panchina: Mihaylov, Nicolas, Sala, Bianchetti, Laner, Gomez, Grossi, Romulo, Sgrigna, Cacia, Longo, Cirigliano

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail