Tevez rimane alla Juve fino al 2016: lo conferma Angelici

Carlos Tevez rimarrà alla Juventus fino a giugno 2016: lo conferma anche il presidente del Boca Juniors, Daniel Angelici, che si è ormai rassegnato. Per poter riabbracciare l’Apache, che ha più volte ammesso di voler chiudere la carriera con la maglia che lo ha lanciato nel grande calcio internazionale, dunque, il patron argentino dovrà attendere ancora un anno. Proprio oggi erano circolate voci di un tentativo da parte del Boca di riportare a casa Tevez già durante il prossimo inverno, ma una rescissione anticipata di sei mesi con la Vecchia Signora, non sembra essere al momento un’ipotesi contemplata.

"Non voglio creare aspettative che non sussistono - spiega Angelici - Se lui non risolve il contratto con la Juve, non esiste possibilità alcuna".

Carlos Tevez

Dichiarazioni che sanno di resa: il Boca Juniors sembrava pronto ad investire 10 milioni di euro per riavere Tevez già a dicembre del 2015. Impensabile che la Juventus lo lasci andare a metà campionato, anche se la dirigenza dei torinesi sa bene che le speranze di trattenerlo oltre la naturale scadenza dell’attuale accordo (giugno 2016) sono vane. Sembra, infatti, che Agnelli e Marotta avessero già prospettato un prolungamento fino al 2018, ma l’attaccante argentino non ha voluto alimentare aspettative che poi non si avvereranno.

Pungolato sull’argomento durante recenti interviste, Tevez ha sempre dribblato la domanda, confermando solamente di voler onorare il contratto che lo lega alla Juventus. Situazione ben delineata dunque: Allegri avrà a disposizione Carlitos ancora per un altro anno, poi lo lascerà tornare laddove tutto ebbe inizio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail