Roma-Bate Borisov: Gervinho KO nel riscaldamento

Gervinho senza pace: il centravanti ivoriano della Roma si è fermato durante il riscaldamento prima del match contro il Bate Borisov e il tecnico Rudi Garcia lo ha spedito in tribuna. L’ex Arsenal era già uscito anzitempo dal campo durante Torino-Roma, per quello che sembrava essere lo stesso problema muscolare che lo aveva fermato durante l’amichevole della Costa d’Avorio contro la Liberia. Questa sera il nuovo stop, sul quale però vige ancora il massimo riserbo.

Gervinho è entrato in campo assieme agli altri compagni per svolgere il riscaldamento pre-partita, ma dopo qualche minuto si è fermato chiedendo consulto al medico sociale giallorosso. Lo staff della Roma ha subito comunicato a Garcia che era meglio lasciarlo fuori e a quel punto al tecnico francese non è rimasto altro da fare che cambiare la formazione iniziale inserendo al suo posto Iturbe. Per Gervinho, nemmeno panchina, però, poiché Garcia ha deciso di mandarlo direttamente in tribuna.

"Stiamo facendo delle verifiche - ha detto il diesse Walter Sabatini a Mediaset - . Non c'è né stiramento né interruzione delle fibre, è una semplice infiammazione fastidiosa e non è un infortunio muscolare. Se si fosse trattato di stiramento non avrebbe neppure fatto riscaldamento".

Nelle prossime ore Gervinho si sottoporrà a nuovi esami medici che cercheranno di far luce definitivamente sull’infortunio dell’ivoriano. Non è da escludere che dietro l’infiammazione ci possa essere qualche altro tipo di problema.

Gervinho KO

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail