Calciomercato, Balotelli: il Liverpool pensa alla rescissione

Calciomercato - Sempre incerto il futuro di Mario Balotelli. Il bomber di proprietà del Liverpool, ma attualmente in prestito al Milan, non sembra destinato a rimanere in rossonero oltre il 30 giugno 2016. A meno di un exploit nelle ultime sei partite, infatti, il Milan non ha intenzione di riscattarlo e secondo quanto riferisce oggi il ‘Daily Mail’ il Liverpool non avrebbe nemmeno intenzione di riprenderselo. Insomma, si cercano acquirenti e non si esclude addirittura una rescissione consensuale del contratto.

Per ‘Supermario’, 25 anni, si starebbe per concludere l’ennesima “anonima” stagione. L’ad rossonero Adriano Galliani è stato chiaro nei giorni scorsi: "Al momento non merita di rimanere". Nonostante il patron Berlusconi straveda per lui, dunque, non spenderà tanti soldi per riscattarlo a fine campionato. A giugno, dunque, Balotelli svuoterà il suo armadietto a Milanello e ritornerà in Inghilterra, ma a quanto pare solo temporaneamente.

Balotelli - rescissione

Stando a quanto scrivono i media britannici, infatti, il Liverpool non lo ritiene parte del progetto futuro e starebbe cercando acquirenti. Fin qui, però, non ci sarebbero state offerte interessanti, tanto che si starebbe prendendo seriamente in considerazione l’ipotesi rescissione consensuale. A questo punto, la destinazione più probabile per il centravanti italiano sembra essere la Cina: la Super League, seppur non propriamente il campionato più competitivo del Mondo, gli garantirebbe comunque un alto stipendio (così come avvenuto ai tanti campioni acquistati a gennaio), oltre che la possibilità di starsene lontano dai riflettori, ai quali sembra essere generalmente "allergico".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail