E' ufficiale, Antonio Conte allenatore del Chelsea

antonio-conte-allenatore-chelsea.jpg

E'ufficiale. Antonio Conte sarà il prossimo allenatore del Chelsea. L'intesa, già raggiunta nelle scorse settimane, è stata ratificato oggi con un comunicato pubblicato sugli account social dei Blues.

Conte inizierà l'avventura con il club londinese al termine del campionato europeo con il quale si concluderà il biennio con la Nazionale. Il tecnico ha firmato un contratto triennale fino al 2020 con un lauto ingaggio che si aggirerebbe sui 20 milioni complessivi. Conte porterà con sé lo stesso staff con il quale ha condiviso i tre anni alla Juventus e la parentesi sulla panchina azzurra. Con lui ci saranno il vice Angelo Alessio, Massimo Carrera, il preparatore atletico Bertelli, il fratello Daniele e Mauro Sandreani, quest'ultimi in qualità di consulenti tattici.

Sul sito ufficiale del Chelsea, Conte ha rilasciato le prime dichiarazione da allenatore dei Blues

Sono molto entusiasta di aver accettato la proposta del Chelsea (...) La mia ambizione è quella di ottenere gli stessi successi che ho ottenuto in Italia (...). Questo annuncio mette fine a ogni speculazione. Ora continuerò a concentrarmi sul mio incarico da tecnico della nazionale italiana. Tornerò a parlare del Chelsea dopo l'Europeo

Conte sarà il quinto allenatore italiano del Chelsea dopo Vialli, Ranieri, Ancelotti, vincitore della Premier League 2009/10 e Di Matteo, quest'ultimo artefice della vittoria in Champions League nel 2012.

L'ex tecnico bianconero erediterà una situazione in tutto simile a quella trovata alla Juve nel 2011 con una squadra da ricostruire dopo un'annata fallimentare, senza titoli e, molto probabilmente, senza la qualificazione alle coppe europee a meno di una rimonta nelle ultime giornate di Premier League. Mai, da quando Abrahomovic è presidente del Chelsea, i londinesi non hanno partecipato alla Champions.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail