Rassegna stampa 2 dicembre 2013: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

I titoli delle prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi, 2 dicembre 2013.

La Gazzetta dello Sport titola "Stella Llorente, fuga Juve, Roma a -3" per raccontare il sudato successo dei bianconeri contro l'Udinese, arrivato in extremis grazie al gol dello spagnolo. Centralmente in merito all'iniziativa di far occupare la curva juventina da migliaia di bambini, si legge che "la grande festa dei bambini è stata rovinata dai cori da grandi". Nel taglio alto la "ripartenza Milan". La Rosea sottolinea la prestazione di Kakà e riporta l'accusa di Balotelli a Spolli: "Mi ha dato del negro di m...". Nella spalla il debutto di Thohir in tribuna a San Siro, ma l'Inter non va oltre il pareggio contro la Sampdoria. Quindi i posticipi, con Batistuta a seguire la sua Fiorentina oggi. Nel taglio basso la sconfitta del Barcellona in Liga, mentre in Ligue 1 nessuno ferma più il Psg.

Il Corriere dello Sport con un gioco di parole denuncia un errore arbitrale ai danni della Roma: "Fermano la Roma e la Juve scappa". Il riferimento è al tocco di mano di Canini in area di rigore non sanzionato dall'arbitro Damato. In prima pagina spazio alla vittoria del Milan e al caso sollevato da Balotelli quindi l'esame Lazio per il Napoli di Benitez. Nel taglio basso la sconfitta del Barcellona, orfano di Messi.

Tuttosport titola "Felice come un bimbo" e propone l'immagine di Llorente. Viene ricordato l'infortunio di Pirlo avvenuto a inizio gara. Nel taglio alto il quarto pareggio consecutivo per la Roma, con Garcia che accusa l'arbitro. Quindi il brusco stop dell'Inter contro la Sampdoria, con Mazzarri deluso dalla prestazione dei suoi. Nel taglio basso la nuova bufera scatenata da Balotelli; quindi la polemica di D'Ambrosio, che saluta il Torino perché considerato un ingrato. Infine il duello per la Champions tra Benitez e Montella.


Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport: prime pagine oggi 2 dicembre 2013

  • shares
  • Mail