Neymar: "Piccolo gay" al compagno della mamma, denunciato

neymar gay compagno mamma

Neymar, attaccante brasiliano del Paris Saint Germaina, è stato denunciato da un attivista di LGBT. La denuncia, anticipata da Agripino Magalhaes su Instagram, sarebbe stata depositata all’ufficio del procuratore di San Paolo. Le accuse nei confronti del campione verdeoro sono di omofobia e incitamento all’odio, mentre l’entourage del calciatore si rifiuta di commentare la notizia che proviene dal Brasile.

La denuncia attivista deriva dall’affermazione di Neymar durante una conversazione privata, nella quale ha definito il giovane compagno bisessuale della madre un "piccolo gay", oltre che "figlio di puttana". Il centravanti brasiliano non gradisce la relazione della mamma Nadine Gonçalves, 52 anni, con il 22enne Tiago Ramos e si sarebbe così sfogato durante una chat privata con alcuni amici.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail