L’ex centrocampista dell’Inter si trasferisce nella capitale ritrovando uno dei suoi vecchi allenatori.

La Lazio ha trovato l’accordo con Matias Vecino, centrocampista svincolatosi dall’Inter: l’uruguagio firmerà un contratto fino al 2025 con un ingaggio di 2 milioni a stagione, lo riporta il Corriere dello Sport. Vecino ritrova Maurizio Sarri che in pratica fu il primo tecnico a credere in lui in Italia avendolo lanciato nella stagione 2014/15 quando entrambi erano all’Empoli.

Maurizio Sarri

Il centrocampista va a giocare nella squadra che nel 2018 ha estromesso dalla partecipazione alla Champions League con uno dei suoi goal più iconici che ha dato il via al ciclo vincente dell’Inter. In quell’anno Lazio ed Inter arrivarono a giocarsi il quarto posto all’ultima giornata di campionato e Vecino segnò il goal di testa che permise ai nerazzurri di vincere 2-3 tornando nella massima competizione europea.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 29-07-2022


Carnevali: “Il Napoli è su Raspadori”

Milenkovic: aumentano le possibilità di un rinnovo con la Fiorentina