Le bugie di Galliani sul mercato con il suo 99.9% (o 100%)

Tutte le ‘bugie’ di Galliani sul calciomercato del Milan. Quando l’AD rossonero regala certezze, qualcosa bolle sempre in pentola

[iframe width=”620″ height=”349″ src=”http://video.gazzetta.it/video-embed/cf07a690-2956-11e4-a8bf-16af9df14ed6″ frameborder=”no”]

Mai fidarsi di Adriano Galliani, almeno quando risponde a domande inerenti il calciomercato. L’AD rossonero solitamente non è uno che si fa negare ai microfoni dei giornalisti, ma molto spesso quello che dice non si verifica. Da qualche anno la premessa più utilizzata è: “nel mercato il 100% non esiste, ma il 99.9% periodico sì“. Ormai è diventato un classico e generalmente Galliani si divertente a fare una stima in percentuale sulla cessione o l’acquisto di un giocatore solo quando c’è qualcosa che bolle in pentola.

Questo suo personale calcolo percentuale è quasi sempre presente nelle interviste incentrare sul mercato, anche quando non gli viene chiesto di fare una stima, e pochissime volte i fatti successivi hanno rispettato la previsione. Ibrahimovic e Thiago Motta al 99% dovevano restare al Milan nell’estate 2012, ma alla fine entrambi hanno fatto le valigie e si sono trasferiti al PSG. Prima di loro accadde lo stesso con Kakà e lo scorso anno lo stesso destino è toccato a Pato e Boateng, entrambi confermati al 99.9% (o anche al 100%) e poi puntualmente ceduti.

L’ultimo caso è ovviamente Mario Balotelli, passato in meno di due mesi da punto fermo del nuovo Milan targato Inzaghi a giocatore sacrificato sul mercato per riuscire a concludere altre trattative. Probabilmente quella di Galliani è anche una tattica, utilizzata per stimolare gli acquirenti a fare un passo successivo, ad alzare l’offerta per sbugiardare il suo calcolo percentuale. Anche Massimiliano Allegri sta ancora aspettando il suo rinnovo del contratto promesso nell’estate 2013, grazie al quale sarebbe rimasto al 100%, anzi, al 101%.

Ma il mercato è così, è davvero folle e tutto può accadere in un attimo. È quasi un gioco anche se ci sono milioni di euro in ballo. Di sicuro ormai anche i sassi hanno capito che i dirigenti calcistici, e Galliani in particolare, difficilmente dicono la verità ai microfoni dei giornalisti e tutto quello che affermano può essere al 99.9% vero o falso.

Ultime notizie su Calciomercato Milan

Tutto su Calciomercato Milan →