Serie A, il Napoli batte 4-2 la Samp al Marassi. Il 4° gol al 98'!

Per gli azzurri in rete Milik, Elmas, Demme e Mertens.

Il Napoli di Gennaro Gattuso ottiene tre punti importantissimi in trasferta, sul campo della Sampdoria. Una vittoria sudata e sofferta, maturata negli ultimi minuti, dopo che sembrava che i blucerchiati fossero in grado di mantenere la parità aggiunta a fatica.

Il Napoli è passato in vantaggio dopo soli tre minuti di gioco con Milik, che ha insaccato di testa una palla crossata da sinistra. Al 16' è arrivato il raddoppio di Elmas sugli sviluppi, piuttosto confusi, di un calcio d'angolo. La Samp ha accorciato le distanze con Quagliarella al 26', quando il capitano ha approfittato di una scivolata di Hysai al limite dell'area e con un destro ha trasformato in gol una palla ricevuta al volo e mandata nell'angolino basso dal suo precisissimo piede, che non sbaglia neanche contro la sua squadra del cuore.

All'inizio del secondo tempo, al 55', la Samp ha trovato il gol con Ramirez, ma è stato annullato dal Var per un mani di Gabbiadini, autore del cross che aveva innescato Ramirez. Il vero gol del pareggio è arrivato al 73', quando Gabbiadini ha trasformato un calcio di rigore ottenuto da Quagliarella per un fallo di Manolas. Dieci minuti dopo, all'83', il Napoli è riuscito a tornare in vantaggio grazie a Demme, che, dopo una girata di Insigne sul corpo di Colley, è arrivato a tap in e ha mandato la palla nell'angolino basso. Dopo ben otto minuti di recupero è arrivato anche il gol del poker: al 98' Mertens ha approfittato di una palla toccata male di testa da Audero per segnare praticamente a porta vuota.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail