Coronavirus, Spadafora chiede la trasmissione in chiaro delle partite. La Lega Serie A: "È impossibile"

La FIGC sarebbe stata d'accordo.

Vincenzo Spadafora

Aggiornamento ore 21:25 - È arrivata la risposta della Lega Serie A alla proposta del ministro dello Sport Vincenzo Spadafora di trasmettere le partite del prossimo weekend in chiaro. Ovviamente la Lega ha risposto di no e ha detto che, stando alla normativa vigente, è assolutamente "impossibile".

Il ministro Spadafora chiede la trasmissione della Serie A in chiaro

Vincenzo Spadafora, ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, ha chiesto che vengano trasmesse in chiaro le partite della prossima giornata di Serie A che si disputeranno a porte chiuse a causa dell'emergenza coronavirus. Secondo alcune fonti ci sarebbe già l'ok da parte della Federazione Italiana Giuoco Calcio, ma manca ancora il placet della Lega Serie A e dei broadcaster che sono in possesso dei diritti delle partite, ossia Sky e DAZN.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail