Spadafora: "Il 28 maggio decideremo sulla ripartenza del campionato"

Spadafora allenamenti senato

Il Ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora ha confermato oggi al TG2 che la decisione sulla ripartenza del campionato di calcio verrà presa il 28 maggio prossimo, data in cui è prevista una riunione tra Spadafora e le parti in causa.

L'Italia riparte, è giusto che riparta anche il calcio. Sarebbe stato più facile fare come la Francia, e dire che il campionato era finito. Sono stato dipinto come il nemico del calcio, all'inizio mi ha dato fastidio, ora mi fa sorridere.

Nell'annunciare il via libera definito alla ripresa degli allenamenti collettivi delle squadre di calcio, Spadafora ha confermato l'importanza della ripresa del campionato:

Io penso sia importante iniziare il campionato, se si inizia per concluderlo. In ogni caso il format lo decidono, giustamente, le federazioni, ma tutte quelle che sono le soluzioni che consentono realisticamente di concludere il campionato nel caso in cui si riparta credo sia importante.

Per le squadre di calcio non ci sarà più l'obbligo di ritiro preventivo, ma resta valida la necessità della quarantena obbligatoria di 14 giorni in caso di positività: a dover fare la quarantena, in quel caso, sarà il giocatore positivo e l'intera squadra di calcio, che potrà però continuare ad allenarsi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail