Paul Pogba positivo al coronavirus. Salta i match con la Francia

L’annuncio è stato dato dal ct del Bleus Didier Deschamps.

Anche Paul Pogba è tra i giocatori che hanno contratto il coronavirus durante le brevi vacanze concesse in questo particolarissimo 2020. A dare la notizia è stato il ct della nazionale francese Didier Deschamps, che lo aveva convocato per le partite dei Bleus contro Svezia e Croazia, in programma il 5 e 8 settembre, valide per la Nations League.

L’ex giocatore della Juventus sarebbe tornato in nazionale dopo più di un anno di assenza a causa dell’infortunio e della pandemia, ma ieri si è sottoposto al tampone e oggi è arrivato il responso: è positivo. Stesso problema per Tanguy Ndombele del Tottenham, anch’egli trovato positivo.

Al loro posto Deschamps ha convocato il giovanissimo Edouard Camavinga, solo 17 anni. Tra i convocati c’è anche Adrien Rabiot, che nel 2018 aveva bruscamente interrotto i suoi rapporti con la nazionale e con Deschamps in particolare. Il ct lo ha convocato, ma i due non si sono ancora confrontati e infatti Deschamps ha detto: “Non l’ho avvertito che l’avrei chiamato e spero si presenti lunedì. Avremo modo di parlare insieme a quattr’occhi”. Chi invece resta fuori dal giro della nazionale francese è Blaise Matuidi, che ha scelto di lasciare la Juve per trasferirsi a Miami, in un campionato certamente molto più facile.