Massimo Brambati, ex calciatore e procuratore, ha contestato l’utilizzo del VAR: le sue dichiarazioni complete

Ospite a Il Tackle, trasmissione di TMW Radio, Massimo Brambati ha parlato del VAR. Le sue parole:

«La prima scivolata è sull’organizzazione. Mi associo a quello che ha detto Sarri qualche tempo fa, ossia che gli arbitri sono scarsi. C’è un motivo. Ci sono episodi in ogni giornata nonostante ci sia l’aiuto del VAR. Questo aiuto a danneggiato la categoria. Non sono arbitri così bravi come quelli di una volta, che non avevano la tecnologia. Azzeccavano molto di più loro che quelli di oggi. Il guardialinee di Juve-Salernitana ha visto che Candreva teneva in gioco Bonucci, non può non aver visto. Quindi doveva richiamare l’attenzione dell’arbitro e dei varisti e dire che Candreva teneva in gioco tutti. L’episodio di domenica non è clamoroso quanto preoccupante. Ti toglie anche la sicurezza che prima avevi sulle immagini, almeno sul fuorigioco. L’AIA non può dire con quel comunicato che non aveva le immagini. E’ successo qualcosa per cui siamo stati presi in giro da tutti. Anche Pairetto in Lecce-Monza era aiutato al VAR da un ex fischietto, ma ci sono stati episodi contestati. Il Var doveva aiutare invece così non va».

The post Brambati: «Ho un pensiero chiaro sul VAR, ecco quale» appeared first on Milan News 24.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

feed feed milan

ultimo aggiornamento: 13-09-2022


Chelsea, Potter: «Scriviamo la storia del club a modo nostro»

Formazioni ufficiali Viktoria Plzen Inter: le scelte dei due tecnici