Il presidente del Torino Urbano Cairo ha parlato dei problemi del sistema calcio italiano.

A margine di un evento tenutosi a Trento, Urbano Cairo ha chiesto aiuto alla politica del calcio. “Il calcio italiano ha perso treni importanti, eravamo secondi nel 2012 come diritti TV dietro solo all’Inghilterra ma ora abbiamo meno risorse, non solo dell’Inghilterra, ma anche di Spagna, Germania e altri. Abbiamo meno risorse per fare investimenti fondamentali come stadi o investire molto nei vivai”.

C’è bisogno di un aiuto da parte di chi governa il calcio italiano per fare cose come Academy che vanno benissimo in Francia per poter dare un boost ai nostri vivai, non abbiamo risorse come negli altri paesi. Una neopromossa in Premier ha forse più soldi dai diritti TV della prima in Serie A. Ci vuole un calcio sostenibile, va ripensato come sistema. Il Torino solitamente vinceva lo Scudetto del bilancio ma ora nemmeno quello quest’anno, un calcio in cui perdo 20 mln di euro all’anno non è che sia piacevole“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 27-07-2022


Nesta: “Inter e Juve possono arrivare in fondo anche in Champions”

Gravina: “Gli atleti sono abituati a condizioni estreme, non abbiamo scelto noi la data di inizio”