L’ex centrocampista della Lazio ripercorre gli attimi del suo trasferimento all’Inter e dà anche il suo parere sul campionato di quest’anno.

Il profeta Hernanes è stato intervistato da Sky Sport; il brasiliano ha iniziato partendo dai giorni del suo trasferimento dalla Lazio all’Inter. “Fu un momento emozionante, particolare, quel giorno lì avevo salutato ragazzi e lo staff. Avevo già pianto con loro negli spogliatoi. Uscendo dal centro sportivo, un ragazzo mi ha detto di non andarmene“.

IM_pallone_serie_A_2020
IM_pallone_serie_A_2020

Quando ho fatto la capriola contro la Lazio ho sbagliato, non lo rifarei perché avevo un rapporto magnifico con i tifosi e l’ho rovinato un po’. Mi è dispiaciuto, ero giovane e non ho riflettuto bene. Sulla lotta Scudetto di quest’anno dice: “L’Inter non è favorita perché il Milan non molla e la Juve con Vlahovic è cresciuta. Non sarà scontato“. 

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 04-03-2022


Rrahmani: “Vogliamo essere ricordati come eroi, abbiamo un sogno e proveremo fino all’ultimo a realizzarlo”

Giampaolo: “Dimentichiamo Bergamo e pensiamo all’Udinese, dobbiamo tirarci fuori dalla zona di classifica in cui siamo”