Mehdi Taremi

Taremi, nuovo acquisto dell’Inter, ha svelato che sulle sue tracce ci fossero altri club italiani ma che la sua preferenza erano i nerazzurri.

A volte ritornano. Lo scorso mercato fu caratterizzato dalla rivalità tra Inter e Milan su due giocatori: Thuram e Taremi. Il primo fu cercato lungamente dai rossoneri tanto da dare l’impressione che l’affare fosse ormai concluso, salvo poi saltare dopo l’intromissione dell’Inter. A fine mercato si aggiunge un nuovo capitolo alla saga, questa volta con Taremi per cui il Milan ha cercato fino alla fine del mercato di strapparlo al Porto, senza però riuscirci. Anche in questo caso l’Inter ha avuto la meglio, portandosi a casa a zero il giocatore iraniano. Proprio quest’ultimo, in un’intervista ai microfoni del giornalista iraniano Hatam Shiralizadeh, ha spiegato le ragioni che gli hanno fatto scegliere l’Inter, snobbando di netto il Milan.

La prima scelta di Taremi era l’Inter

Il neo acquisto dell’Inter Taremi ha rivelato che “ci sono squadre che non richiedono molte riflessioni e quella nerazzurra rientra tra queste. Ho avuto un breve colloquio con Inzaghi e ho subito accettato perché ha una buona considerazione di me. Giocare per l’Inter è emozionante”. Ha poi aggiunto che “diversi club in Europa hanno espresso interesse, ma nessuno ha inviato offerte ufficiali, solo primi dialoghi che non sono andati avanti perché ho accettato subito l’Inter. Mi hanno contattato 3-4 club inglesi, 2-3 club in Italia e uno dei migliori della Spagna”.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic

La rottura con il Porto

Taremi ha spiegato che con il Porto ci sia statolo “un solo incontro per parlare del mio prolungamento, ho fatto le mie richieste e mi hanno risposto di no. Questo ha segnato la fine tra me e il Porto. Non ho mai preso in considerazione le offerte dall’Arabia, cercavo opportunità di crescita e desideravo unirmi a squadre forti”. 

L’articolo Inter, Taremi snobba il Milan: “Mi hanno cercato ma io volevo i nerazzurri”. proviene da Notizie Inter.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 25-06-2024


Inter, Calha resta ma alle condizioni del Club: il contratto non si tocca

Inter, Paganin su Calhanoglu: “Cosa architettata per monetizzare?”