Atletico Madrid, maxi-squalifica per Diego Simeone: otto turni per i buffetti al quarto uomo

L’allenatore argentino sconterà quattro turni in Liga.

La Real Federación Española de Fútbol ha avuto la mano pesante: Diego Pablo Simeone, allenatore dell’Atletico Madrid, infatti, è stato squalificato per ben otto partite (quattro di Liga) per i fatti avvenuti durante Real Madrid – Atletico Madrid, partita di ritorno valida per l’assegnazione della Supercoppa di Spagna 2014-15, vinta dai Colchoneros.

Simeone dovrà scontare ulteriormente le conseguenze del suo carattere particolarmente caliente che già gli ha causato dei guai anche in Champions League (Simeone è stato squalificato per un turno per essere entrato in campo durante i tempi supplementari della finale contro il Real Madrid per protestare).

Ricostruiamo brevemente l’episodio avvenuto in Supercoppa: Simeone, espulso al 25esimo minuto, aveva cominciato a lamentarsi con il quarto uomo per non aver permesso al difensore Juanfran di rientrare in campo dopo un infortunio e subito dopo l’ha “colpito” con un paio di buffetti sulla nuca.

Tornando alla squalifica, il calcolo matematico è impietoso: due giornate per l’espulsione diretta, altre quattro per i buffetti che sono stati visti anche dall’arbitro, una per l’applauso ironico e un’altra per non aver lasciato il campo in modo corretto, restando per tutto il resto della partita sugli spalti, vicino alla panchina.

Di conseguenza, quindi, è più corretto dire che Simeone si è preso sei giornate (due per l’espulsione diretta più quattro per il gesto) per i buffetti al quarto uomo, il gesto da cui è scaturito tutto il resto. Anche sei turni di squalifica, comunque, appaiono davvero esagerati per un gesto che, più che violento, è da definire derisorio.

La squalifica non avrà sicuramente stupito Simeone che si aspettava una decisione pesante (“Quando uno sbaglia è giusto che paghi”) ma il club madrileno campione di Spagna ha comunque deciso di fare ricorso per sperare in una riduzione della squalifica.

Simeone sconterà le quattro giornate del “buffetto al quarto uomo” in Liga. Le altre partite, invece, le sconterà nelle eventuali future Supercoppe di Spagna.

Simeone (che in Liga dovrà scontare anche un’altra squalifica pregressa) non sarà presente sulla panchina dell’Atletico nelle sfide contro Rayo Vallecano, Eibar, Real Madrid (salterà, quindi, anche il derby), Celta Vigo e Almeria.

Foto | © Getty Images