Calciomercato Milan: 11 in bilico tra addio e conferma

Il Milan è a posto così secondo Galliani, ma da qui a gennaio si potrebbe decidere il destino di ben 11 giocatori

Tutto tranquillo in casa Milan, soprattutto quando il presidente Silvio Berlusconi fa visita a Milanello e travolge tutti con il suo buonumore. In realtà, in vista della sessione invernale del calciomercato, qualcosa bolle in pentola e Adriano Galliani non si lascerà scappare eventuali occasioni low cost. “Con Montolivo e Mastur abbiamo 28 giocatori in rosa, se non esce nessuno non entra nessuno”, fa sapere l’amministratore delegato rossonero. In realtà, più di un giocatore è sotto stretta osservazioni, mentre altri lamentano uno scarso impiego e chiedono insistentemente la cessione. Ecco perché, tutti gli indizi portano a qualche movimento nel mercato di riparazione.

Se si considerano i giocatori in scadenza di contratto o in prestito, Galliani deve avere a che fare con ben 11 nodi, alcuni dei quali sarà bene sciogliere già ad inizio 2015. Un’intera squadra che vorrà conoscere molto presto il proprio destino, come riporta oggi il ‘Corriere dello Sport’. Dovrebbero risolversi con un prolungamento le trattative serrate con Ignazio Abate e Nigel De Jong, nonostante ad entrambi non manchino le offerte: il primo piace alla Juve, il secondo al Manchester United. Christian Abbiati e Daniele Bonera, invece, incontreranno la società a fine stagione, ma non è detto soprattutto per l’esperto difensore non spunti nel frattempo qualche pretendente pronta a tesserarlo a costo zero.

In bilico Essien, uno dei preferiti di Berlusconi, che però non sembra avere più la freschezza dei tempi migliori e visto che ha un ingaggio “pesante”… Mexes, rilanciato negli ultimi tempi, dichiara di voler restare, ma dopo aver rifiutato di spalmare il lauto ingaggio, riceverà il benservito da Galliani a giugno (difficile, al momento, un divorzio a gennaio). Giampaolo Pazzini non ne può più della panchina e potrebbe cambiare aria già a gennaio. Esattamente come Armero e Van Ginkel, in prestito da Udinese e Chelsea: entrambi possono tornare ai legittimi proprietari già tra qualche settimana. Anche Zaccardo si cercherà una nuova squadra, mentre per Robinho, che rientrerebbe dal prestito al Santos, si sta cercando già una soluzione, sempre in Brasile.

Ultime notizie su Calciomercato Milan

Tutto su Calciomercato Milan →