Il portiere va a bere e gli avversari fanno gol (Video)

Il gol più comico della storia del calcio giunge dalla Cina: è stato segnato durante la partita tra Liaoning Whowin e Chongqing Lifan

[blogo-video id=”661390″ title=”Il portiere va a bere e gli avversari segnano” content=”” provider=”youtube” image_url=”http://media.calcioblog.it/1/12b/hqdefault-jpg.png” thumb_maxres=”0″ url=”https://www.youtube.com/watch?v=Gnp3bWxkx58″ embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNjYxMzkwJyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iNTAwIiBoZWlnaHQ9IjI4MSIgc3JjPSJodHRwczovL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9HbnAzYld4a3g1OD9mZWF0dXJlPW9lbWJlZCIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT48c3R5bGU+I21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzY2MTM5MHtwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNjYxMzkwIC5icmlkLCAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNjYxMzkwIGlmcmFtZSB7cG9zaXRpb246IGFic29sdXRlICFpbXBvcnRhbnQ7dG9wOiAwICFpbXBvcnRhbnQ7IGxlZnQ6IDAgIWltcG9ydGFudDt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O2hlaWdodDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O308L3N0eWxlPjwvZGl2Pg==”]

Un gol ai limiti dell’incredibile è stato esso a segno in Cina, durante la gara di Super League tra Liaoning Whowin e Chongqing Lifan terminata con il punteggio di 1-1. Al minuto 84, con la squadra ospite in vantaggio, l’arbitro concede un calcio di punizione dal limite al Liaoning: gli ospiti accerchiano l’arbitro per protestare e il portiere pensa di poter approfittare della pausa per bere un sorso d’acqua. I giocatori della squadra di casa, però, battono velocemente e segnano un dei gol più facili a porta spalancata.

Gol regolare e faccia del portiere che è tutto un programma. E non è tutto: si tratta di una marcatura importantissima per la classifica, poiché il Chongqing Lifan è ora ad un punto dalla zona retrocessione, mentre con una vittoria avrebbe allontanato lo spauracchio. Il portiere, intanto, è stato multato dalla propria società con un’ammenda da 50.000 yuan, circa 8 mila euro:

“Ho fatto un terribile errore che ci ha fatto perdere tre punti – ha detto – Non lo voglio mai più ripetere, da ora in poi sarò sempre concentrato”.