Leicester sempre primo in Premier: battuto 3-1 il City in trasferta

gettyimages-508727414.jpg

Adesso il sogno può davvero trasformarsi in realtà. Il Leicester di Claudio Ranieri questo pomeriggio è andato a vincere 3-1 sul campo del Manchester City portandosi così a +6 proprio sulla squadra di Pellegrini. Una partita pazzesca quella della formazione allenata dal tecnico romano, che ha sbloccato il risultato dopo appena 3 minuti grazie ad una deviazione di Huth su azione di palla inattiva. I padroni di casa hanno reagito allo svantaggio prendendo in mano il pallino del gioco, senza però riuscire a contenere al meglio le ripartenze in contropiede degli ospiti.

Negli ultimi 10 minuti della prima frazione di gioco il City ha messo alle corde il Leicester, sfiorando almeno un paio di volte il gol del pareggio. Nel secondo tempo era dunque lecito aspettarsi la rimonta del City ed invece al terzo minuto il solito Mahrez ha concretizzato la prima azione di contropiede della ripresa dopo aver seminato il panico nella difesa avversaria. Al 60esimo il tedesco Huth ha rubato il tempo al suo marcatore su azione d'angolo, mettendo così a segno la sua doppietta personale ed il terzo gol per il Leicester.

Nel finale del match i ragazzi di Ranieri si sono rilassati un po' troppo, incassando il gol della bandiera di Aguero. Poco dopo sempre l'argentino ha avuto sul sinistro la palla buona per segnare anche il gol del 2-3, ma non è riuscito a riaprire il match calciando malamente sul fondo. Adesso Ranieri può davvero incominciare a crederci perché domenica prossima c'è in programma l'altro scontro diretto contro l'Arsenal e poi il calendario sarà veramente in discesa fino alle ultime 3 giornate, nelle quali se la dovrà vedere con lo United e con il Chelsea.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail