Roma-Spal 3-1 | Diretta 1 dicembre 2017

Roma-Spal LIVE

[live_placement]17.32 Ecco le formazioni ufficiali. Schick non parte titolare, nel tridente c’è Under. Nella Spal Borriello fuori, con Paloschi c’è Bonazzoli. In difesa gioca Cremonesi, a centrocampo Rizzo.

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Pellegrini, Gonalons, Strootman; Under, Dzeko, El Shaarawy. Allenatore: Di Francesco.

Spal (3-5-2): Gomis; Cremonesi, Vicari, Felipe; Lazzari, Grassi, Viviani, Rizzo, Mattiello; Bonazzoli, Paloschi. Allenatore: Semplici.

16.39 Tra poco meno di due ore il calcio di inizio di Roma-Spal. Non appena saranno comunicate le formazioni ufficiali ve ne daremo conto. Intanto, ecco le probabili scelte dei due allenatori.

Roma-Spal | Probabili formazioni

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Pellegrini, Gonalons, Strootman; Schick, Dzeko, El Shaarawy. Allenatore: Di Francesco.

Spal (3-5-2): Gomis; Oikonomou, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Grassi, Mattiello; Paloschi, Borriello (Bonazzoli). Allenatore: Semplici.

Roma-Spal, anticipo della 15esima giornata di Serie A, va in scena oggi, venerdì 1 dicembre 2017, allo stadio Olimpico. Calcio di inizio alle ore 18.30. Su CalcioBlog il liveblogging della partita, con aggiornamenti testuali e immagini in tempo reale.

I giallorossi di Di Francesco cercano la vittoria per dimenticare il brutto pareggio di domenica scorsa contro la Sampdoria e per provare ad accorciare ulteriormente in classifica, sfruttando anche lo scontro diretto di stasera tra Napoli e Juventus. I padroni di casa, che hanno una gara da recuperare, sono quarti in classifica. La Roma è imbattuta da sei partite in Serie A (cinque vittorie e un pareggio). Da segnalare che nelle ultime tre sfide ha sempre subito gol.

I biancazzurri di Semplici, terz’ultimi, vivono un buon periodo di forma: nelle ultime cinque giornate hanno fatto punti tre volte: una vittoria e due pareggi segnando sempre un gol. Tuttavia in trasferta la Spal ha ottenuto soltanto due punti. Peggio ha fatto solo il Benevento, fermo a zero.

Per quanto riguarda le formazioni sono pesanti le assenze nei padroni di casa. Allo squalificato De Rossi si aggiungono gli indisponibili Perotti, Nainggolan e Defrel. Probabile il debutto da titolare di Schick. Con lui ci sarà Edin Dzeko, che non segna da sette partite in campionato; si tratta del digiuno più lungo con la Roma da febbraio 2016 (otto partite di Serie A).

Nella Spal fuori Antenucci, Costa, Della Giovanna, Konate, Meret, Salamon e Vaisanen. L’ex di turno Borriello potrebbe partire dal primo minuto: ha segnato cinque gol nelle ultime cinque gare di campionato giocate contro la Roma, con quattro maglie differenti (Genoa, Carpi, Atalanta e Cagliari). Non è da escludere, comunque, l’impiego dall’inizio di Bonazzoli con Paloschi.

Roma-Spal sarà arbitrata dal signor Abisso. Assistenti Alassio e Di Iorio. Quarto uomo Ghersini. Alla Var Pairetto e Saia.

Roma-Spal | Precedenti

Roma e Spal si sono affrontate 30 volte in Serie A (l’ultima nel febbraio 1968, finì 1-1): i giallorossi sono avanti per 11 vittorie a 10; 9 i pareggi.

La Spal ha vinto solo una delle 15 trasferte contro i capitolini in Serie A (0-2 nel settembre 1965); per il resto otto sconfitte e sei pareggi. La vittoria più recente della Roma risale alla stagione 1966-67.

Roma-Spal | Convocati

Roma

Alisson Becker, Bogdan Lobont, Lukasz Skorupski; Juan Jesus, Aleksandar Kolarov, Hector Moreno, Federico Fazio, Bruno Peres, Emerson Palmieri, Kostas Manolas, Leandro Castan; Kevin Strootman, Lorenzo Pellegrini, Maxime Gonalons, Alessandro Florenzi, Gerson; Edin Dzeko, Patrik Schick, Cengiz Under, Mirko Antonucci, Stephan El Shaarawy.

Spal

Gomis, Marchegiani, Poluzzi; Cremonesi, Felipe, Oikonomou, Vicari; Bellemo, Grassi, Lazzari, Mattiello, Mora, Rizzo, Schiattarella, Schiavon, Vitale, Viviani; Bonazzoli, Borriello, Floccari, Paloschi.