Video gol: Cagliari-Sampdoria 2-2 | Highlights Serie A

Video gol: Cagliari-Sampdoria 2-2, reti di Quagliarella (doppietta), Farias e Pavoletti | Highlights Serie A

[blogo-video id=”727657″ title=”Cagliari-Sampdoria 2-2: video gol” content=”” provider=”mediaset” url=”http://www.video.mediaset.it/emb/786028/autoplay” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNzI3NjU3JyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSBpZD0icGxheWVyaWZyYW1lIiBzcmM9Imh0dHA6Ly93d3cudmlkZW8ubWVkaWFzZXQuaXQvZW1iLzc4NjAyOC9hdXRvcGxheSIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIHN0eWxlPSJ3aWR0aDoxMDAlOyBoZWlnaHQ6MTAwJTsiIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj0idHJ1ZSIgd2Via2l0YWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPSJ0cnVlIiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49InRydWUiPjwvaWZyYW1lPjxzdHlsZT4jbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNzI3NjU3e3Bvc2l0aW9uOiByZWxhdGl2ZTtwYWRkaW5nLWJvdHRvbTogNTYuMjUlO2hlaWdodDogMCAhaW1wb3J0YW50O292ZXJmbG93OiBoaWRkZW47d2lkdGg6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDt9ICNtcC12aWRlb19jb250ZW50X183Mjc2NTcgLmJyaWQsICNtcC12aWRlb19jb250ZW50X183Mjc2NTcgaWZyYW1lIHtwb3NpdGlvbjogYWJzb2x1dGUgIWltcG9ydGFudDt0b3A6IDAgIWltcG9ydGFudDsgbGVmdDogMCAhaW1wb3J0YW50O3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7aGVpZ2h0OiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fTwvc3R5bGU+PC9kaXY+”]

È terminato 2-2 il primo anticipo della 15esima giornata tra il Cagliari e la Sampdoria. I blucerchiati hanno chiuso il primo tempo in vantaggio di due gol, ma si sono fatti rimontare nella ripresa anche a causa di un grave errore di Viviano. Il match si è sbloccato al 12esimo quando Quagliarella ha corretto in rete un traversone di Ramirez. Al 19esimo l’attaccante napoletano ha timbrato nuovamente il cartellino con una conclusione a giro che non ha lasciato scampo a Cragno. Nel secondo tempo i genovesi sono scesi in campo per gestire il risultato, ma al 56esimo è arrivato un fortunosissimo gol di Farias, addosso al quale è carambolato un rinvio di Viviano. Quattro minuti più tardi Pavoletti ha trovato la rete del 2-2 con un bel colpo di testa su assist di Ionita.

Queste le parole di Lopez al termine della partita: “E’ un punto importantissimo. Nell’intervallo l’ho detto ai ragazzi, c’era poco da parlare. Quando prendi due gol così non è facile, soprattutto quando prima potevamo farne due noi. Quagliarella mi ha sempre fatto stare male da calciatore, ora anche da allenatore. Ma la squadra ha combattuto fino alla fine, abbiamo dimostrato che le partite non finiscono mai. Primo tempo sfortunato? Non mi è mai capitato di avere quattro infortuni, prima del 38′ avevamo fatto i tre cambi. E’ un segnale importante per noi, la squadra ha lottato fino alla fine. Abbiamo fatto un secondo tempo di grande qualità. Ringrazio i miei portieri, da quando sono qui sono in grande difficoltà. Cragno non può calciare, non poteva neanche giocare. Rafael è ancora infortunato. Quindi anziché di Viviano, preferisco parlare dei miei portieri. Pavoletti? Sappiamo di avere un attaccante forte, ne abbiamo anche altri. Però le sue caratteristiche sono importanti, ha tanta fisicità e nel secondo tempo ha giocato alcune palle importanti facendo salire la squadra e ha fatto gol. La squadra conosce le sue caratteristiche, dobbiamo metterlo in condizione di fare bene“.