Sampdoria-Juventus 1-2. Perle di Dybala e Ronaldo | Bianconeri a +3 sull’Inter

Sampdoria-Juventus finisce 1-2 a Marassi nell’anticipo della 17esima giornata di Serie A 2019/2020. La partita consegna ai bianconeri il temporaneo primo posto in classifica, a +3 sull’Inter.

I primi 18 minuti di gioco scivolano via senza colpo ferire, poi al 19’ ci pensa Dybala a sbloccare il risultato con un gran gol: lanciato dal traversone di Alex Sandro, l’attaccante argentino sigla al volo di sinistro lo 0-1.

I blucerchiati sembrano smarriti, ci mettono un po’ per riprendersi ma poi sanno approfittare dell’errore in area di Alex Sandro che dopo aver perso palla cerca di recuperare ma rinvia sul destro di Caprari che di prima buca la porta degli ospiti al 35’.

Al 45’ però la Juve chiude i conti con Ronaldo che stacca di testa sopra tutti trafiggendo Audero. Nonostante la partita generosa, la Samp non riesce a concretizzare e a impensierire davvero Gianluigi Buffon che con questa partita eguaglia il record di Cesare Maldini: 647 match in Serie A.

Da segnalare l’espulsione sul finale di Caprari, per doppia ammonizione, e il gol del 3-1 annullato per fuorigioco a CR7. Domenica prossima i bianconeri scenderanno in campo a Riyad per la Supercoppa contro la Lazio.

TABELLINO SAMP-JUVE 1-2

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Murillo, Ferrari, Colley, Murru (76' Augello); Depaoli (50' Leris), Thorsby, Linetty, Jankto (62' Gabbiadini); Ramirez, Caprari. Allenatore Ranieri.

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Danilo, Bonucci, Demiral, Alex Sandro (82' De Sciglio); Rabiot, Pjanic, Matuidi; Dybala (77' Douglas Costa); Higuain (69' Ramsey), Ronaldo. Allenatore Sarri.

MARCATORI: 19' Dybala (J), 35' Caprari (S), 45' Ronaldo (J).

AMMONITI: Jankto (S), Pjanic (J), Murillo (S), Demiral (J).

ESPULSO: Caprari (S), al 92’.

VIDEO GOL SAMP-JUVE

Recupero Brescia-Sassuolo 0-2

La partita di recupero del 7° turno Brescia-Sassuolo è invece terminata 0-2. Gli ospiti vanno in vantaggio al 25’ con Traorè che ben imbeccato in area da Berardi sblocca in risultato. Il Brescia reagisce e assedia la porta del Sassuolo. Sulla conclusione di Torregrossa al 35’ Rondinelle vicinissime al gol: solo un magistrale Pegolo evita il pareggio.

Nel secondo tempo la musica non cambia: padroni di casa all’attacco ma senza riuscire a finalizzare in almeno due occasioni, con Cistana e Balotelli. Al 71’, a ritmi ormai calati, Caputo raddoppia e chiude i giochi. Il Sassuolo sale così a quota 19 punti, Brescia terzultimo a 13 punti.

  • shares
  • Mail