Serie A, la Spal stende l'Atalanta, 2-1 in rimonta a Bergamo

La Dea incappa in un ko casalingo contro l'ultima in classifica (ora terzultima).

Atalanta-Spal 1-2 giocata il 20 gennaio 2020

Il risultato che proprio non ti aspetti arriva nel posticipo del lunedì della 20esima giornata di Serie A: l'Atalanta, che è in lotta per la zona Champions League, è stata battuta dalla Spal, che fino a stamattina era ultima in classifica e ora, grazie a questo successo, risale al terzultimo posto.

Tra campionato e Coppa è il secondo risultato negativo consecutivo per la Dea, che mercoledì scorso ha perso il match di Coppa Italia per 2-1 contro la Fiorentina, dopo che in campionato ha pareggiato 1-1 a San Siro con l'Inter. Ma tutti ancora ricordano benissimo, a cavallo tra 2019 e 2020, le due vittorie per 5-0 contro Milan e Parma.

Questa sera, invece, l'Atalanta, al 16' è passata in vantaggio, ha subito due gol in appena sei minuti che hanno ribaltato il risultato. Dopo la rete nerazzurra, segnata su colpo di tacco da Ilicic servito da Zapata, sembrava che potesse trattarsi dell'ennesima goleada, visto che ci sarebbe stato tutto il tempo di ripetere le prestazioni contro Milan e Parma, invece non sono arrivati altri gol da parte degli uomini di Gasperini.

A segnare è stata invece la SPal al 54' con Petagna, l'ex di turno, che ha raccolto il suggerimento di Reca e ha messo la palla in rete. Pochissimi minuti dopo, al 60', è arrivato il raddoppio di Valoti, che ha saltato due uomini al limite e ha scagliato un destro all'angolino che Sportiello non ha potuto parare.

In classifica l'Atalanta è quinta con 35 punti, davanti ha la Roma, quarta con 38, dietro il Cagliari, sesto con 30 punti. La Spal, invece, ora ha 15 punti come il Brescia, che supera per differenza gol, un punto in più del Genoa che è ora ultimo e un punto in meno del Lecce, che è quartultimo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail