Pierino Prati è morto: addio allo storico attaccante del Milan

In rossonero 141 presenze e 72 gol.

Pierino Prati

Si è spento oggi, all’età di 73 anni, Pierino Prati, ex attaccante degli anni ’60 e ’70, originario di Cinisello Balsamo e cresciuto nelle giovanili del Milan. In rossonero con la prima squadra ha collezionato 141 presenze e segnato 72 gol. Quella del Diavolo è stata dunque la maglia che ha indossato più volte, ma dal 1973 al 1977 ha giocato con la Roma e ha messo insieme 82 presenze e 28 gol.

Tra le altre squadre in cui ha militato ricordiamo Salernitana, Savona, Fiorentina, Rochester Lacers, poi da allenatore si è seduto sulle panchine di Lecco, Solbiatese, Sporting Bellinzago e Pro Patria. Con la nazionale italiana ha vinto gli Europei del 1968 ed è arrivato in finale ai Mondiali 1970 in Messico.

Tra gli ex milanisti che per primi lo hanno ricordato sui social c’è Filippo Galli, che ha espresso le sue condoglianze e ha scritto:

"Sei stato un Campione, in campo e fuori dal campo. La tua sensibilità e umiltà sono stati un esempio per tutti. Rip Pierino"

Ma anche l’ex romanista Bruno Conti ha voluto salutarlo, sempre tramite Instagram, pubblicando una foto di loro due insieme da calciatori della Roma e scrivendo:

“Riposa in Pace Grande Pierino”

Pierino Prati, dopo le dimissioni da allenatore, ha poi collaboratori con la scuola calcio del Milan e con la Stella Azzurra Arosio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail