Non usa giri di parole l’allenatore della Sampdoria Marco Giampaolo per descrivere la situazione della sua squadra.

Marco Giampaolo in un’intervista a Il Secolo XIX descrive la situazione attuale della Sampdoria che non ha cambiato proprietà come ci si aspettava. “Premessa, non sto criticando o dando responsabilità a nessuno. Non voglio che domani qualcuno estrapoli una frase di qui e una di là per strumentalizzare il mio pensiero. Sto solo rappresentando la realtà e, aggiungo, continuerò a mettermi l’elmetto ogni giorno. Ora, per motivi che sappiamo, non siamo in grado di fare una programmazione tecnica, nel senso di “prendo questo, faccio uscire quello”. Non abbiamo ancora inserito in organico un calciatore nuovo. A tre giorni da fine ritiro siamo quelli della stagione scorsa, anzi qualcuno in meno. Siamo in ritardo. A oggi abbiamo bisogno di 5 calciatori, e ogni ulteriore titolare che esce dovrà essere rimpiazzato”.

Stadio Luigi Ferraris Marassi

Preciso che il mio è solo un discorso tecnico, l’economico non mi compete. Mancano un portiere più o meno del livello di Falcone, un difensore centrale titolare in più, un play per Ekdal, una mezzala per Thorsby, un’ala se Sabiri fa la mezzala. Se fa l’ala, ci vuole un altro in mezzo, ma per quest’ultima situazione ho tempo. Ne ho poco per gli altri ruoli. Ho sempre vissuto la mia vita in armonia con le mie possibilità, tra l’idea teorica e la pratica ho cercato di dare indirizzi al club, assumermi qualche rischio da una parte per guadagnare dall’altra. Ma di compromessi non se ne possono fare troppi. Perché ora va tutto bene siamo in estate, quando però iniziano le partite si stringe il culo a tutti. Ai miei direttori Osti e Faggiano ho detto, “sceglieteli voi i calciatori da prendere, ma se poi mi esonerano, venite via con me”. Bisogna stare molto attenti, perché il patrimonio della società è la Serie A. Il Monza sta facendo una squadra forte, e anche tutte le altre nostre dirette concorrenti si stanno muovendo sul mercato”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 22-07-2022


Juventus: Paredes primo obiettivo a centrocampo, ma prima le cessioni

Il mercato della Roma tra una suggestione e una sfida all’Inter