Il Borussia Dortmund e Marco Rose si separano nonostante il secondo posto raggiunto in Bundesliga.

Fulmine a ciel sereno a Dortmund, il Borussia ha firmato una rescissione consensuale con l’allenatore Marco Rose nonostante il secondo posto in nel campionato tedesco; il tecnico paga eliminazioni scottanti nelle varie coppe e diversità di vedute con alcuni dirigenti. Nessun segnale in tempi recenti andava nella direzione di questa decisione inaspettata.

Champions League
Champions League

Ecco le dichiarazioni di un sorpreso ma non troppo Marco Rose: “Nonostante la stagione difficile, ero convinto di poter seguire lungo la strada intrapresa. Durante il confronto col club ho avuto l’impressione che in tutti i responsabili non ci fosse più la convinzione al 100 per 100 di proseguire assieme. Alla fine, abbiamo deciso quindi di porre fine alla nostra collaborazione“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 21-05-2022


Nagelsmann critica: “Non capisco il ricorso del Friburgo”